La crostata di tagliolini: tra il timballo e la pasta al forno

ciccia-eu
Foto di ciccia.eu

La cucina campana, ricca di ricette e tradizioni, è culla di piatti che con i loro ingredienti e i loro sapori, hanno fatto  e continuano a fare la storia della nostra cultura.

Molto quotate tra le nostre ricette, sono quelle che riguardano i vari timballi e sformati di pasta al forno, primi piatti sostanziosi che deliziano particolarmente la Domenica o i giorni di festa.

Nel nostro percorso culinario, sono tante le ricette in questione, che abbiamo trattato, pensiamo a ‘O timpano do ‘o Vesuvio, ‘O timbalo ‘e maccarune, ‘A pasta a grattèed oggi vogliamo proporne ancora un altro: La crostata di tagliolini. Questa come per tante altre ricette, esistono diverse varianti e questa è quella che vogliamo proporvi. Vediamo cosa occorre.

-Ingredienti:

  • 400 g di tagliolini
  • 1 passata di pomodoro
  • 1 cipolla
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • 2 fette doppie di prosciutto cotto (100 g l’una)
  • 100 g di pancetta a dadini
  • 3 cervellatine (salsiccia sottile tipica del Sud)
  • 500 g di fior di latte
  • 300 g di piselli (piccoli)
  • polpettine q.b.
  • formaggio grattugiato q.b.
  • 2 rotoli di pasta sfoglia (se preferite)

-Procedimento:

In una pentola, far soffriggere in un fondo d’olio, mezza cipolla tagliata molto finemente. Quando questa si sarà imbiondita, aggiungere la passata di pomodoro, aggiustare di sale, aggiungere un po’ d’acqua e poi lasciar cuocere.

In una padella, versare 3 cucchiai d’olio, la restante cipolla tritata e la pancetta a cubetti, lasciar rosolare un paio di minuti e aggiungere i piselli. Coprire con l’apposito coperchio e lasciar cuocere il tempo necessario affinchè i piselli risulteranno morbidi.

Quando i piselli si saranno ammorbiditi, sbriciolare le 3 cervellatine nel sughetto dei piselli ( se necessario aggiungere un altro filo d’olio), e lasciar rosolare.

Porre sul fuoco una pentola d’acqua salata, portare a bollore e lasciar cuocere i tagliolini. Scolarli a metà cottura per evitare che diventino scotti e condirli con la salsa preparata in precedenza.

Aggiungere alla pasta una manciata di formaggio grattugiato, il fior di latte precedentemente tagliato a cubetti, così come il prosciutto cotto, le polpettine piccole (preparate possibilmente il giorno prima) e i piselli mescolati con le cervellatine.

Una volta amalgamati tutti gli ingredienti, disporre i tagliolini in un ruoto,  con la possibilità di due diverse varianti, la prima quella che suggerisce di rivestire il fondo della teglia con pasta sfoglia, versare i tagliolini conditi all’interno e procedere con la chiusura con altre strisce di pasta sfoglia, dando così la vera e propria sembianza di una crostata, la seconda, più semplice e veloce. Rivestire il ruoto con burro e pan grattato, versare i tagliolini conditi e poi spolverare con ulteriore pan grattato.

Infornare a 180 gradi per circa 30 minuti, e poi servire ancora caldo. La crostata di tagliolini, vi farà fare un figurone, che sia un pranzo in famiglia oppure tra amici.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più