Ricetta delle Cortecce con vongole e limone

Cortecce con vongole e limone

I primi piatti di mare, come spesso accade, sono la prova ardua a cui ogni chef o aspirante tale, spesso sono sottoposti. Saper cucinare è un’arte che passa per veri e propri banchi di prova e quando si vuole testare la bravura di chi è ai fornelli, quasi sempre lo si fa richiedendo un bel piatto di spaghetti alle vongole.

Oggi però vogliamo proporvi una ricetta dal sapore di mare e profumo di limone, un piatto che farà sicuramente felici gli ospiti lasciandoli letteralmente soddisfatti e contenti, parliamo delle cortecce con vongole e limone.

Gli ingredienti per questa ricetta, sono semplici e la preparazione non richiederà troppo tempo. Vediamo cosa occorre.

-Ingredienti:

  • 400 g di cortecce
  • 1 Kg di vongole veraci
  • 1 limone grande (non trattato)
  • 2 spicchi d’aglio
  • un ciuffo di prezzemolo
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

-Procedimento:

Per prima cosa lasciare le vongole a bagno in abbondante acqua salata per farle spurgare. Trascorso il tempo necessario, lavare sotto acqua corrente eliminando i possibili residui di sabbia e poi trasferirle in una padella facendole cuocere a fuoco vivo per qualche minuto per farle aprire.

Quando i gusci saranno completamente aperti, estrarne il frutto, lasciando qualche vongola intera per guarnire i piatti e filtrare l’acqua ottenuta.

Preparare un soffritto d’aglio in un fondo d’olio in padella, aggiungere le vongole sgusciate e lasciare insaporire qualche minuto con un po’ di prezzemolo tritato. Eliminare l’aglio e tenere da parte.

Lavare accuratamente il limone, grattugiare la buccia ed estrarne il succo.

Portare a bollore una pentola alta d’acqua, far cuocere la pasta aggiustando di sale. Trascorso parte del tempo necessario per la cottura, scolare le cortecce al dente e aggiungerle al sugo di vongole preparato in precedenza.

Versare un po’  dell’acqua delle vongole precedentemente filtrata e il succo di limone e far continuare la cottura della pasta, facendo attenzione a non farla scuocere.

Far amalgamare bene tutti gli ingredienti, aggiungere la buccia grattugiata del limone, un po’ di pepe e un’altra spolverata di prezzemolo fresco tritato e poi servire, guarnendo i piatti con le vongole precedentemente tenute da parte, ancora nei gusci.

Le vostre cortecce con vongole profumate al limone sono pronte per inebriare gli ospiti col loro profumo e deliziarli con l’ottimo sapore assicurato.

Buon appetito!

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più