Ricetta della Scarola ‘mbuttunata, un involtino tutto napoletano

scarola imbottita

In cucina, la cosa fondamentale è riuscire sempre a stupire. Poco importa se gli ingredienti sono molti o pochi, poveri o pregiati, l’importante è riuscire a portare in tavola la fantasia e la passione in “formato commestibile”.

Come sappiamo bene, tra tutti gli alimenti presenti in cucina, quelli che più difficilmente consumiamo di buon grado, sono le verdure, a meno che non siano preparate a regola d’arte, in modo succulento e delizioso. Fortunatamente, prerogativa della cucina partenopea, è proprio quella di avere il potere di “trasformare” qualsiasi ingrediente in piatti unici e inimitabili, riuscendo nell’impresa anche con delle semplici verdure.

La ricetta che vogliamo proporvi oggi, anche se potrà sembrarvi prettamente invernale, è adatta ad essere preparata in qualsiasi periodo, anche perché diciamoci la verità, chi lo dice che bisogna per forza aspettare un determinato periodo dell’anno per gustare qualcosa che amiamo particolarmente?

Prepariamo oggi la scarola imbottita, un concentrato di gusto e bontà da non perdere. Ecco cosa occorre secondo la ricetta proposta dal portale misya.info.

-Ingredienti:

  • – 4 cespi di scarola
  • – 2 spicchi di aglio
  • – 40 g di uvetta
  • – 50 g di pinoli
  • – 50 g di olive nere
  • – un cucchiaino di capperi
  • – 2 acciughe sott’olio
  • – 30 g di formaggio pecorino
  • – Olio d’oliva q.b.
  • – Prezzemolo q.b.
  • – Sale q.b.
  • – Pepe q.b.
  • – Pangrattato q.b.

-Procedimento:

Per prima cosa, pulire con cura ogni cespo di scarola, eliminarne il torsolo e le foglie esterne. Lavarla sotto acqua corrente, stringere ogni scarola sigillandola con lo spago e farla sbollentare per qualce minuto in una pentola abbondante d’acqua calda.

Intanto in una padella, lasciar soffriggere l’aglio in un fondo d’olio, insime con le acciughe, le olive denocciolate, i capperi precedentemente passati sotto l’acqua per eliminare il sale, uvetta, pinoli, prezzemolo, sale e pepe e lasciare insaporire il tutto mescolando.

Trasferire tutto il composto in una ciotolina, unire il formaggio pecorino grattugiato e lasciate riposare fino a quando si sarà intiepidito.

Dopo aver scolato le scarole, facendole perdere abbondantemente tutta l’ancqua in eccesso, aprirle ed aggiungere in ognuna un po’ del composto precedentemente ottenuto, dopo richiudere con delicatezza, e posizionare gli involtini in una teglia da forno oleata, condire la superficie con un filo d’olio e del pangrattato e poi infornare in forno preriscaldato a 250 gradi per circa 10 minuti.

Quando il pangrattato risulterà colorito e croccante, la vostra scarola imbottita sarà pronta per essere servita e gustata. Buon appetito!

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più