Totani e patate, un piatto facile e veloce: la ricetta di Praiano

Totani e Patate

Come un presepe, Praiano è un quadro di lucine e pescatori. E proprio d’estate si appresta a vivere il suo periodo migliore, con le strade piene di turisti, i ristorantini sul lungomare che riaprono e i bagnanti che trovano refrigerio tra le acque più cristalline della Campania.

Ammirare un tramonto mozzafiato, col sole che si immerge in acqua, non è cosa rara da queste parti, ma anche recarsi in locanda e assaggiare le prelibatezze del posto rimanendo piacevolmente sorpresi non è difficile.

Suggerirvi il lato di costa dal quale lo spettacolo del sole che tramonta è qualcosa che non vogliamo svelarvi, per non togliervi il piacere di scovare angolini suggestivi. Piuttosto il nostro suggerimento si concentra sulla scelta del menù ed è indirizzato ad un piatto che a Praiano nasce e da Praiano si è diffuso: totani e patate.  Se vi trovate qui in vacanza, dunque, non potete non assaggiare questa squisitezza.

Sappiamo fin da subito che il gusto incontrerà il vostro palato ed è per questo che vi suggeriamo la ricetta per non attendere l’arrivo di una nuova estate solo per poterlo gustare.

 

INGREDIENTI

600 g di totani

1 Kg di patate

100 g di pomodorini

olio extravergine d’oliva

vino bianco

aglio

prezzemolo

peperoncino

sale

 

PREPARAZIONE

Come prima cosa pulite le patate e tagliatele a tocchetti. Rosolatele in una pentola con l’olio d’oliva e il sale, finché non risulteranno belle croccanti (tipo patatine fritte); metterle da parte.

Nella stessa padella, spadellare i totani puliti, tagliati a listarelle, con l’olio d’oliva, l’aglio e il peperoncino.

Lasciate “scoppiettare”. Quando i totani risulteranno privi della loro acqua, spruzzare con il vino e fare evaporare. A questo punto unite i pomodorini e lasciateli cuocere insieme ai totani per altri dieci minuti circa. Unite le patate ai totani. Salate. Coprite la padella e lasciate cuocere a fiamma moderata altri dieci minuti. Infine, unite il prezzemolo tritato e servite condito con olio d’oliva.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più