Kathryn Weir: chi è la nuova direttrice del Museo Madre

kathryn weir
Foto Facebook-Museo Madre

Nella sala De Sanctis di Palazzo Santa Lucia si è presentata alla città di Napoli Kathryn Weir, nuovo direttore artistico del Museo Madre di Napoli per i prossimi tre anni. Nata nel 1967 ad Oxford, nel Regno Unito, Kathryn Weir è di origini australiane, con passaporto britannico e residenza francese.

La Weir, che fino ad oggi lavorava a Parigi, ha lasciato la direzione del Départment du Développement Culturel del Centre Pompidou, per iniziare il suo nuovo percorso lavorativo a Napoli, città che in occasione del suo primo incontro con la stampa ha da subito definito “unica nel suo genere” e che ha promesso di scoprire nei suoi primi cento giorni alla direzione del Museo Madre.

Queste sono state le parole della nuova direttrice riportate da Il Mattino: “Sono molto contenta di essere al Museo Madre, che in questo ultimo periodo ha cambiato passo, con una nuova visione progettuale che per me corrisponde alla realtà dell’arte di oggi.

Nel 2015/2016 ho creato la piattaforma Cosmopolis (Cosmopolis è una piattaforma di attività multidisciplinari per artisti,  esportata addirittura in Cina), una rete di relazioni ma anche una metodologia: sono sicura che questa esperienza potrà essere trasportata anche a Napoli, ma prenderà altre forme e affronterà questioni differenti.

“Mettere in rete gli artisti di Napoli ma soprattutto metterli in dialogo con il contesto internazionale è molto importante. Questa città ha una storia importantissima di arte visiva e di tutte le altre arti, che va portata sicuramente a livello internazionale attraverso la proposta di artisti contemporanei”.

Anche il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca si è espresso a proposito dell’esportazione a livello internazionale dell’arte contemporanea napoletana: “Napoli è una città mondo, la sua storia e creatività sono un grande stimolo per chi vuole promuovere cultura, e guardare ad essa come parte della crescita umana delle nostre comunità. Con questo consiglio di amministrazione e con la nuova direttrice il Madre sarà sicuramente sempre di più un punto di riferimento per la cultura”. 

La nuova direttrice succede ad Andrea Villani, direttore artistico del Museo Madre dal 2012. La selezione che ha portato alla scelta di Kathryn Weir come nuova direttrice è avvenuta tramite un bando pubblico al quale hanno partecipato ben 18 candidati provenienti da tutto il mondo.

Kathryn Weir, inoltre, è stata accompagnata alla presentazione da Laura Valente, presidente della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee. Queste sono state le sue parole: “Kathryn Weir è stata nominata all’unanimità da una commissione indipendente e libera, di cui ha fatto parte anche il direttore uscente Viliani che ha accompagnato con grande professionalità questo traghettamento nella terza vita del Madre. Con Weir il Madre sarà sempre più nel mondo”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più