Alla scoperta dei giardini segreti della Campania, visite guidate anche a Villa Rosebery: i siti aperti

Foto di premio GreenCare

Parte la prima edizione di giardini segreti 2022, l’evento regionale organizzato dai Gruppi FAI Giovani della Campania. I visitatori saranno accompagnati in quattro visite straordinarie alla scoperta dei giardini e dei tesori naturalistici di alcune tra le più affascinanti Ville della Campania.

Giardini segreti 2022: il programma

L’edizione 2022 sarà inaugurata domenica 29 maggio con una visita speciale ai giardini della Rocca dei Rettori di Benevento, un percorso tra natura, archeologia e arte contemporanea.

Sabato 11 giugno a Napoli sarà possibile visitare i giardini a picco sul mare della splendida Villa Rosebery, sulla collina di Posillipo, dal 1957 in dotazione della Presidenza della Repubblica.

Domenica 12 giugno, si potrà passeggiare alla Villa Amendola di Avellino, dimora storica risalente alla metà del 1700 che stupirà i visitatori con il Museo Civico, il giardino e le grotte settecentesche.

Sabato 18 giugno, a Nocera Superiore in provincia di Salerno, si aprirà per la prima volta il parco di Villa Lanzara, unicum di giardino settecentesco chiaramente ispirato al giardino all’inglese della Reggia di Caserta.

Rocca dei Rettori di Benevento

I giardini della Rocca dei Rettori sono una gradevole area verde, posteriore all’imponente castello noto come Rocca dei Rettori, da secoli fiero custode della cittadina. Il giardino riesce ad accogliere i visitatori grazie ad un riuscito equilibrio tra natura, archeologia e arte contemporanea; degno di nota anche il Monumento del Leone, esempio di reimpiego di arte romana nel XVII secolo e posto all’ingresso dell’area.

La giornata sarà un’occasione per conoscere meglio la storia della città attraverso uno dei suoi monumenti più distintivi, osservandolo però da un punto di vista spesso trascurato, quello della natura che circonda il castello. Sarà possibile approfondire le conoscenze in merito alla flora locale, vi saranno attività dedicate ai più piccoli e non mancheranno momenti di intrattenimento.

Appuntamento in Piazza Castello a Benevento, dalle ore 9:00 alle ore 21:00.

Contributo a partire da 3€.

Villa Rosebery

Evento riservato agli iscritti FAI o a chi desidera iscriversi. Possibilità di iscriversi in loco.

Per la prima edizione dell’evento regionale Giardini segreti, il FAI Giovani di Napoli vi porta alla scoperta di Villa Rosebery, sulla collina di Posillipo a Napoli: una splendida Villa di inizio ‘800, dal 1957 in dotazione della Presidenza della Repubblica, che ha provveduto ai restauri conservativi dei luoghi.

Villa Amendola

Villa Amendola, dimora storica risalente alla metà del 1700, ospiterà l’evento promosso dal Gruppo FAI Giovani di Avellino. Il percorso di visita parte dall’illustrazione della storia del capoluogo irpino, attraverso l’esposizione cronologica e narrativa dei cimeli, documenti, statue ed altre opere in bronzo che costituiscono la collezione del Museo Civico allestito al piano nobile del palazzo.
La visita prosegue percorrendo lo splendido giardino che arricchisce gli spazi della villa di colori e profumi. Il parco viene ampliato dal primo sindaco di Avellino ed oggi ospita una grande varietà di piante ed alberi.
Sarà possibile passeggiare tra oleandri, ippocastani, magnolie, abeti, pini e si ammirerà l’eleganza dello splendido roseto in fiore.
Il percorso naturalistico termina con la visita alle grotte settecentesche, uniche ad aver resistito ai bombardamenti che colpirono la villa durante la Seconda Guerra e che oggi ospitano la mostra dell’artista irpino Giuseppe Rubicco, incentrata sul riuso di materiale di scarto.

Scopri di più sulla Villa

Appuntamento a Villa Amendola, Via dei Due Principati, 202, 83100 Avellino, dalle ore 10.00 alle ore 18.00 (ultimo ingresso ore 17.30)
Durata della visita: 45 minuti circa

Villa Lanzara

Il grande parco riveste un’importanza peculiare dovuta alla sua chiara ispirazione al giardino “all’inglese” di Caserta, realizzato dal grande botanico Graefer per Maria Carolina. Non a caso il giardino di Villa Lanzara pare sia stato progettato da uno degli allievi del noto botanico. Si tratta di un disegno altamente razionale, pur tra un apparente e selvaggio disordine. Il parco costituisce un episodio di notevole interesse anche dal punto di vista botanico per la grande varietà delle sue piantumazioni. Si contano circa ventisei tipi di camelie tra le quali una di centosettanta anni lunga dodici metri ed alta otto. Emergono inoltre per vetustà e interesse estetico un pino, una quercia e due bossi, uno dei quali è sagomato come facciata della Caffehaus, situata in fondo al parco. Nel complesso il parco si caratterizza per uno stile eclettico.

Appuntamento a Villa Lanzara, in località Località Croce Malloni, Nocera Superiore (SA)

Turni di visita alle ore 10 e alle ore 11.

Contributo a partire da 5€.

Per informazioni e prenotazioni visitare il sito internet faiprenotazioni.fondoambiente.it.

Potrebbe anche interessarti