Lamborghini show a Napoli: inchino alla città e parate mozzafiato fino a Sorrento

Bull Days – Luxury Experience

A Napoli, dal 29 al 31 luglio,  arriva la più grande community al mondo di collezionisti di supercar Lamborghini con il Bull Days Vesuvio: è la prima edizione che va in scena nelle meraviglie del Sud Italia, con il patrocinio dei Comuni di Napoli e Sorrento, e che andrà ad arricchire il ricco programma di eventi dell’estate partenopea.

A Napoli dal 29 al 31 luglio arriva il Lamborghini Show

Il Bull Days, che si svolge il luoghi iconici come Miami e Dubai, si svolgerà nella splendide cornice del Golfo di Napoli con una tappa dedicata al Vesuvio che potrà contare su oltre venti Lambo e la Lamborghini della Polizia di Stato. Questa inedita edizione, con base al Gold Tower Lifestyle Hotel, vedrà la partecipazione di una rappresentanza della società governativa che sviluppa le relazioni principali con il Principato di Monaco, oltre a quella del dott. Fabio Lamborghini, nipote del leggendario fondatore del celebre marchio.

Bull Days Vesuvio proporrà una serie di eventi esclusivi con degustazioni di prodotti tipici e parate mozzafiato in cui è prevista anche la presentazione degli orologi U-BOAT edizioni speciali Polizia di Stato. Tra le Lamborghini presenti: la Huracán Capsule Fluo con il modello personalizzato “Tiffany Angel” di Huracán Evo AWD, la serie speciale Aventador SVJ Roadster in carbonio completamente ad personam di U-BOAT. Non mancheranno, inoltre, quelle storiche come le Murcielago e la Gallardo. Durante l’evento sarà promossa anche una raccolta fondi a favore dell’ospedale Santobono di Napoli, per garantire ai più piccoli cure e strumentazioni d’avanguardia.

Si parte venerdì, 29 luglio, con l’arrivo presso il lussuoso hotel partenopeo: al suo esterno saranno visibili le Lambo parcheggiate a partire dalle ore 16:00. Dopo una degustazione di babà della Pasticceria Il Capriccio di Raffaele Capparelli, ci sarà una cena di gala sulla terrazza Ramé del Gold Tower con intrattenimento musicale dei tenori del Real Teatro di San Carlo.

Il giorno seguente, sabato 30 luglio, le Lamborghini sfrecceranno verso Sorrento, con arrivo previsto per le 11:00, dopo aver lambito tutto il Golfo omaggiando il Vesuvio. All’interno della città sorrentina daranno il via ad una vera e propria parata con sosta in piazza Lauro. Seguirà l’incontro con le istituzioni, un lunch al Grand Hotel Riviera e una degustazione di pizza riservata alla community presso l’Ammare Sea Lounge & Restaurant in via Partenope. Ci sarà, poi, una passeggiata sul lungomare Caracciolo.

L’evento conclusivo, di domenica 31 luglio, sarà dedicato interamente a Napoli: si assisterà ad un vero e proprio inchino alla città con le splendide auto parcheggiate in piazza del Plebiscito, dalle ore 11:00 in poi, per la gioia degli appassionati e degli intenditori.

“Sono lieto di comunicare che sarò presente al Bull Days Vesuvio. Ho già partecipato a diversi eventi ben organizzati da Stefano Cigana. È un grande piacere parteciparvi perché si visitano posti di alto rilievo turistico ed è bello ritrovarsi con gli amici della Community. Napoli è sempre incantevole, non potevo mancare alla decima edizione del Bull Days” – ha commentato Fabio Lamborghini.


“La risposta che stiamo avendo da Napoli e Sorrento è positivamente inaspettata. Già da ora vanno i miei ringraziamenti alle amministrazioni comunali, agli organi della Polizia di Stato, a tutto lo staff del Gold Tower Lifestyle Hotel, ma soprattutto al calore di tutti i napoletani. A loro mi permetterò di riservare un tributo speciale alla leggenda incontrastata del pallone” – ha annunciato Stefano Cigana, organizzatore dell’evento.

Potrebbe anche interessarti