Neapolis Marathon tra le bellezze di Napoli. Verranno da tutta Italia

Neapolis Marathon
Foto di Neapolis Marathon sito ufficiale

Neapolis Marathon. Dopo il nuoto con la Capri-Napoli, la città partenopea diventa capitale italiana dei runner con un evento podistico che si svolgerà tra le meraviglie della città il prossimo 23 ottobre. Nelle ultime ore è stata presentata al Comune di Napoli la medaglia celebrativa che sarà consegnata ad ogni partecipante.

Neapolis Marathon. La nota del Comune

Con una nota ufficiale, il Comune di Napoli riassume la presentazione ufficiale della corsa:

È la sirena Partenope la protagonista della prossima Neapolis Marathon, con la sua immagine raffigurata sulla medaglia celebrativa, che verrà consegnata a tutti i partecipanti, realizzata dal maestro Lello Esposito. L’opera sarà consegnata ad ogni atleta iscritto alla maratona, alla mezza maratona e alla Sea Run non competitiva, all’arrivo in piazza del Plebiscito, nella gara in programma domenica 23 ottobre 2022.

”E’ una bellissima iniziativa che mette insieme lo sport, come grande elemento di partecipazione e di unione fra le persone, e l’arte rappresentata da un grande artista napoletano con una rappresentazione anche identitaria della nostra città quale è la Sirena Partenope” – ha detto il sindaco, Gaetano Manfredi –  “Per l’evento sportivo arriveranno partecipanti da tante nazioni e vogliamo mandare il messaggio di Napoli capitale dello sport e della cultura che sono due elementi caratteristici della nostra città”.

Ad oggi sono giunte al comitato organizzatore iscrizioni da rappresentanti di ben 27 diverse nazioni, oltre che da quasi tutte le regioni della penisola. “Quando mi è stato chiesto di unirmi a questo evento sportivo creando un segno riconducibile alla città – commenta il maestro Esposito – ho subito pensato alla sirena Partenope, fortemente legata alla nostra storia e alla tradizione di Napoli. Da tempo porto avanti un lavoro sulle sirene, soggetto anche di una mia mostra visitabile presso il museo provinciale campano di Capua, che raffiguro oltre che come pesce, anche come corno e come uccello. Per la maratona ho scelto la sirena uccello, che ha nelle zampe la forza e nelle ali la velocità. Mi piace pensare che arte e sport si uniscano lungo il percorso della gara e nella mia medaglia”.

Neapolis Marathon. Le gare.

L’evento prevede sia gare competitive che non, oltre a riservare una speciale corsa per i più piccoli. Partenza e arrivo della maratona saranno in piazza Plebiscito dove da venerdì 21 ottobre sarà allestito il Villaggio, location in cui si svolgeranno tutte le attività collaterali all’evento sportivo. Il Plebiscito sarà anche sede della partenza, sabato 22 ottobre, della Neapolis Fast Walk, camminata ludico-motoria su un percorso di 10+3 km tra alcuni dei luoghi più suggestivi della città.