Il weekend più magico dell’anno: gli eventi natalizi più belli a Napoli e dintorni

weekend natale napoli eventi
Weekend di Natale: gli eventi imperdibili a Napoli e dintorni

Per chi ancora non sa cosa fare durante il weekend di Natale, Vesuvio Live ha selezionato gli eventi più interessanti che si terranno a Napoli e dintorni nelle giornate del 23, 24 e 25 dicembre, in modo da poter fornire a cittadini e turisti validi suggerimenti per trascorrere un fine settimana indimenticabile. Di seguito l’elenco.

Weekend di Natale a Napoli e dintorni: gli eventi dal 23 al 25 dicembre

Mercatini di Natale a Pietrarsa. Il meraviglioso Museo Nazionale di Pietrarsa continua ad incantare i visitatori con gli amatissimi mercatini ed un programma ricco di eventi, manifestazioni, giochi e spettacoli a tema natalizio. La manifestazione proseguirà fino al 30 dicembre, con pausa nei giorni della vigilia di Natale, Natale e Capodanno, per poi ritornare in occasione dell’Epifania.

Mercatini Pietrarsa

Circo nell’Acqua. Arriva a Napoli, per la prima volta in assoluto, il Circo nell’Acqua, uno show spettacolare che ha conquistato ben 5 continenti e che dal 22 dicembre al 6 febbraio approderà a Fuorigrotta, in viale Giochi del Mediterraneo. Si tratta di uno show senza animali veri ma con spettacolari ologrammi.

Maschio Angioino gratis a Natale e Capodanno. Il Complesso Monumentale di Castel Nuovo il 25 dicembre e il 1 gennaio sarà aperto al pubblico a titolo gratuito. Il 24 dicembre e il 31 dicembre chiuderà alle ore 17:00.

Presepe al Palazzo Reale di Napoli. Appartenuto al Banco di Napoli è composto da 354 pezzi realizzati tra fine Settecento e inizio Ottocento. E’ visitabile negli orari di apertura del museo, tutti i giorni, tranne il mercoledì, dalle 9:00 alle 20:00.

Presepe Palazzo Reale
Presepe Palazzo Reale

Presepe Favoloso a Napoli. Per tutto il periodo di Natale, all’interno della splendida Basilica di Santa Maria della Sanità, sarà possibile ammirare la spettacolare opera presepiale, con oltre 100 pastori, gratuitamente.

Mostra del giocattolo antico a Napoli. Fino al 30 dicembre è aperta La Fiera dei Balocchi – Mostra del giocattolo antico con oltre mille pezzi antichi in sei aree tematiche e la scenografia di Donatella Dentice d’Accadia, nell’Archivio di Stato di Napoli.

Mostra Artemisia Gentileschi a Napoli. Alle Gallerie d’Italia- Museo di Intesa Sanpaolo fino al 19 marzo 2023 è possibile ammirare la mostra Artemisia Gentileschi a Napoli, dedicata alla prima pittrice donna della storia e al suo lungo soggiorno partenopeo datato tra il 1630 e il 1654, interrotto solo da un viaggio a Londra tra il 1638 e il 1640.

Nativity Experience. A Napoli, fino al 6 gennaio 2023, ci si potrà “immergere” nel presepe con i visori VR. Torna NAtivity, l’esperienza in realtà virtuale che divulga la tradizione artigianale partenopea.

Il Presepe dedicato ai malati a Napoli. Allestito nella sala del Lazzaretto dell’ex ospedale della Pace, in via dei Tribunali, il presepe scientifico, con circa 100 pastori malati, è visitabile nei giorni di nei giorni di martedì, venerdì, sabato e domenica dalle ore 9.30 alle 13:30.

Presepe pastori malati

Sweet Christmas all’Edenlandia. Per la stagione natalizia l’intero parco partenopeo si riempirà di caramelle giganti e colorate. Non mancheranno appuntamenti con la magia, laboratori di Natale, il “truccabimbi” e le spettacolari parate. Resta aperta anche la pista di pattinaggio sul ghiaccio.

Concerto di Natale a Torre del Greco. Domani, venerdì 23 dicembre, alle 19:30, si terrà il concerto natalizio dal titolo In-Contri dell’Ensemble Collegium Philarmonicum presso la parrocchia di Sant’Antonio da Padova.

Presepe Vivente nel borgo di Caprile. A Gragnano il 26 dicembre torna l’appuntamento irrinunciabile del grande presepe vivente: 300 figuranti, 6000 visitatori, 10.000 metri quadrati di stand e scene, 8 edizioni, una tradizione che risale al 1960. Sarà, poi, riproposto nelle date 1, 6, 7 e 8 gennaio 2023.

Natività Vesuviana. Eventi, musica dal vivo, mostre mercatini di Natale e percorsi enogastronomici arricchiranno le festività nei comuni di San Giorgio a Cremano, Portici, Pollena Trocchia, San Sebastiano al Vesuvio e Qualiano, con la prima edizione di Natività Vesuviana…terra che produce bellezza. Tante le iniziative e i concerti gratis. Il 26 dicembre, al Palaveliero di San Giorgio a Cremano, si esibiranno I Neri per Caso.

La Città del Natale. Fino al 26 dicembre il magico villaggio natalizio di Sant’Antonio Abate sarà aperto tutti i giorni facendo immergere i visitatori nel pieno della magia delle feste tra luci, incontro con Babbo Natale, il mondo di Marzapane e la città del Grinch.

La Città del Natale

Natale a Scisciano. Tanti eventi imperdibili finanziati dalla Città Metropolitana di Napoli. Il 23 dicembre, alle 17:30, ci sarà lo spettacolo per bambini La dea dei desideri e lo Schiaccianoci con la sfera danzante. Il 24, 26, 30 e 31 dicembre, in piazza XX Settembre, ci sarà l’animazione per bambini con gonfiabili, balli e tante sorprese

Igloo Christmas Village. Fino all’8 gennaio 2023 la splendida Villa Fiorentino di Sorrento sarà inondata dalla magia delle festività con l’Igloo Christmas Village, un vero e proprio villaggio incantato abitato da Babbo Natale e i personaggi dei cartoni più amati dai bambini dove sarà possibile addentrarsi in vere casette di ghiaccio e ammirare l’aurora boreale.

M’Illumino d’Inverno. Tra luminarie, concerti natalizi e spettacoli prende il via il magico Natale di Sorrento che allieterà cittadini e turisti fino agli inizi di gennaio 2023.

Giorni di festa alla Reggia di Caserta. La maestosa Reggia è pronta ad accogliere turisti e visitatori anche durante le feste di Natale: sarà aperta il 24 dicembre e, tutti i giorni, dal 26 al 31 dicembre. Un’occasione unica per respirare l’atmosfera natalizia nella meraviglia del complesso Vanvitelliano. Il sito resterà chiuso soltanto nella giornata del 25.

Reggia di Caserta

Luci d’artista a Salerno. Sono state inaugurate il 2 dicembre e potranno essere ammirate per tutto il periodo natalizio. La nuova edizione delle spettacolari luminarie natalizie è incentrata sui temi del mito, della fiaba e della natura.


E’ possibile ammirare le luminarie a tema marino di Cetara, splendido borgo della Costiera Amalfitana, o quelle di Amalfi, passeggiare per San Gregorio Armeno, la celebre via dei presepi di Napoli che continua ad incantare cittadini e turisti, così come le Luci d’Artista del Parco del Fusaro, a Bacoli.

Chi vuole divertirsi può dirigersi verso le piste di pattinaggio sul ghiaccio più belle del Napoletano: da quella di Bacoli, a due passi dal mare, a quella di Mugnano fino a quella dell’Edenlandia.

Potrebbe anche interessarti