Riapre la Biblioteca dei Girolamini di Napoli, evento da non perdere

Biblioteca Nazionale, apertura straordinaria prevista per il primo Maggio

Evento eccezionale in occasione della Domenica di Carta 2015. Infatti Domenica 11 ottobre 2015Napoli, dalle ore 10.00 alle ore 14.00, riaprirà al pubblico la storica Biblioteca dei Girolamini sita in Via Duomo, una delle biblioteche più belle del mondo dove studiarono personalità illustri come Giambattista Vico e Benedetto Croce. Si tratta della più antica biblioteca napoletana oltre che della più ricca del mezzogiorno, e la seconda più antica in Italia.

Essa fu aperta infatti nel 1586 ed è specializzata in filosofia, teologia cristiana, musica sacra e letteratura europea. Da tempo chiusa al pubblico a causa del degrado in cui versava, custodisce circa 159.700 titoli antichi e più di 6000 manoscritti riguardanti opere musicali, il tutto ospitato in quattro bellissime sale settecentesche.

La biblioteca dei Girolamini Pietro Valletta

Un’istituzione culturale per Napoli che, sebbene ancora in fase di riordino e sotto sequestro giudiziario a causa della sparizione di oltre 1500 importantissimi volumi, finalmente potrà essere di nuovo visitata.

La visita si svolgerà in gruppi da massimo 25 persone. Ogni gruppo sarà accompagnato dal personale addetto. Essendo la Biblioteca ancora sotto sequestro, sarà possibile visitare solo alcuni spazi – sala G, sala del Camino, sala C, sala Vico, con un’esposizione di cimeli della Biblioteca.

Per maggiori informazioni: www.bibliotecadeigirolamini.beniculturali.it e www.librari.beniculturali.it; 081 294444.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più