Incontri di Archeologia gratuiti al Museo Archeologico di Napoli. Ecco il programma

incontri di archeologiaRitorna l’appuntamento, per tutti gli appassionati di archeologia e delle civiltà antiche, al Museo Archeologico Nazionale di Napoli.
L’iniziativa “Incontri di Archeologia”, a cura del Servizio educativo del Museo Archeologico, è giunta alla sua ventunesima edizione. Dibattiti, cicli di conferenze, presentazioni, seminari e laboratori per compiere un viaggio nelle civiltà del passato.
Ecco il programma del mese di febbraio 2016:
GIOVEDÌ 4 FEBBRAIO 2016 ore 15
‹ Conferenze ›
“Restauri antichi e gusto antiquario nei pavimenti di Pompei. Nuovi tipi di pavimentazione dell’ultima fase della città”
di Maria Stella Pisapia
Partecipazione gratuita previa prenotazione (tel. 081 4422273)
GIOVEDÌ 4 FEBBRAIO 2016 ore 17
‹ Presentazioni ›
Presentazione della “Guida alla Napoli interculturale”. Intervengono Corrado Maffia, presidente dell’Associazione Scuola di Pace-Napoli, e Fulvio Mesolella, coordinatore scientifico della pubblicazione. Introduce Paolo Giulierini, direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli
La guida, prodotto finale del progetto educativo “La Città Interculturale, percorsi condivisi di storia dell’arte per italiani e immigrati”, finanziato dall’Otto per Mille della Chiesa Valdese, propone tre itinerari ‒ Museo Archeologico di Napoli, Centro Antico, Area di Piazza Mercato ‒ illustrando quanto in tali contesti è frutto dell’incontro tra diverse culture. Alla realizzazione, curata dall’Associazione Scuola di Pace-Napoli, ha collaborato il Servizio Educativo del Museo Archeologico di Napoli.
Non è richiesta la prenotazione. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti
GIOVEDÌ 11 FEBBRAIO 2016 ore 15
‹ Conferenze ›
“Vecchi e nuovi scavi alle Terme di Agnano. Archeologia e politica nel ‘900”
di Marco Giglio. Introduce Enrico Angelo Stanco
Partecipazione gratuita previa prenotazione (tel. 081 4422273)
GIOVEDÌ 11 FEBBRAIO 2016 ore 17
‹ Laboratori ›
Laboratorio “Fotografare il MANN”
Si proiettano e commentano le fotografie prodotte il 19 dicembre 2015 dai partecipanti al laboratorio proposto dal Servizio Educativo in collaborazione con l’Associazione Flegrea PHOTO e condotto da Marco De Gemmis, Gianluigi Gargiulo, Angelo Marra e Francesco Soranno. Chi non abbia partecipato e voglia aggiungersi al gruppo, potrà realizzare le proprie immagini domenica 7 febbraio 2016, giorno di ingresso gratuito al Museo: per info contact@flegreaphoto.it
Non è richiesta la prenotazione. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti
GIOVEDÌ 18 FEBBRAIO 2016 ore 16
‹ Conferenze e performance ›
“Rosso D.V. e altre suggestioni”, di Evan De Vilde
In coincidenza con la mostra “Scriptura” in Castel dell’Ovo, l’artista presenta il “suo” rosso derivato dagli affreschi pompeiani, una performance artistica sulle sue capacità terapeutiche, e infine l’“archeorealismo” con cui fonde antichi reperti e contesti contemporanei.
Intervengono, con l’artista e la curatrice Daniela Ricci, l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli Nino Daniele e Antonio Geirola.
Non è richiesta la prenotazione. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti
AL PARCO ARCHEOLOGICO DI VELIA
SABATO 20 FEBBRAIO 2016 ore 10.30
‹ Visite tattili ›
“Con un tocco di archeologia. La scrittura a Velia dalle epigrafi al Braille”
L’iniziativa, organizzata in occasione della Giornata Nazionale del Braille dalla Soprintendenza in collaborazione con il Gruppo Archeologico Velino e l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti-Sezione provinciale di Salerno e Casalvelino, si terrà presso il Parco, dotato di un piccolo spazio espositivo per non vedenti e di una guida in Braille, ed è volta a illustrare l’importanza della scrittura quale mezzo di comunicazione dall’antichità a oggi. Sarà possibile effettuare, con la spiegazione di un archeologo, la lettura tattile di alcune iscrizioni romane di Velia, che hanno consentito di conoscere significativi aspetti politici e socio-economici della città antica.
Non è richiesta la prenotazione. La partecipazione è gratuita
GIOVEDÌ 25 FEBBRAIO 2016 ore 15
‹ Conferenze ›
“Misenum: partout et nulle part?”
di Paola Miniero. Introduce Adele Campanelli
Partecipazione gratuita previa prenotazione (tel. 081 4422273)
DA “MA MOVIMENTO APERTO”, Napoli via Duomo 290/c
VENERDÌ 26 FEBBRAIO 2016 ore 17.30
‹ Performance ›
“Io sono stanco” di Mauro Maurizio Palumbo, con il sax di Antonio Raia e le istantanee di Luisa Terminiello
a cura di Marco De Gemmis
La performance di Palumbo, il mese scorso al MANN presso l’Ercole Farnese, prima di raggiungere il CAMUSAC Cassino Museo Arte Contemporanea transita per lo spazio dell’Associazione “MA Movimento Arte”, dove viene proposta insieme con la performance e mostra “Osservatori” di Lucia Schettino.
Ingresso libero.

Potrebbe anche interessarti