SMCV, la Lega di Mastroianni entra nella coalizione di centrodestra con la Santillo

Salvatore Mastroianni

La Lega scioglie le riserve ed entra ufficialmente nella coalizione di centrodestra che a Santa Maria Capua Vetere vede nella figura di Gabriella Santillo di Fratelli d’Italia, il nome più vicino all’investitura di candidata a sindaco. Si è svolta ieri nel tardo pomeriggio una riunione interpartitica tra i vertici provinciali di Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia per programmare alleanze e strategie in vista delle imminenti elezioni amministrative che si terranno nel prossimo mese di ottobre.

La Lega guidata dal coordinatore provinciale Salvatore Mastroianni, dopo l’addio ufficiale all’attuale maggioranza di governo cittadino decide come naturale fosse di convogliare le energie al fianco degli amici di centrodestra. La costruzione di una coalizione di centrosinistra voluta dall’attuale sindaco Antonio Mirra, con l’ingresso del PD e di altre forze deluchiane, rendono incompatibile una nuova stretta di mano tra Mastroianni e la compagine del sindaco che si appresta a correre per la sua riconferma. Il quadro politico è quindi modificato rispetto al 2016 quando Mastroianni con la lista ORA entra a far parte insieme ad altri esponenti di centrodestra di una coalizione civica, espressione di più sensibilità con al suo interno un’ampia rappresentatività di destra.

Il centrodestra correrà compatto aprendosi a liste civiche presenti sul territorio sammaritano che condividono idee e progetti con le maggiori forze partitiche dell’alleanza. La coalizione proverà a sfidare il duo Mirra-Aveta che ad oggi appare in vantaggio per la conquista della poltrona di primo cittadino.

Nella città del foro il numero ufficiale dei candidati alla fascia tricolore sale a quota 4 in attesa dell’annuncio relativamente alla coalizione di centrodestra. A Mirra ed Aveta è seguito l’annuncio di Pasquale Rauccio con la lista Siamo Capua Vetere e nelle ultime ore dell’Avvocato Emilia Borgia che correrà da sola.

Potrebbe anche interessarti