L’avvocato Balletta si candida con Mirra nella lista Amiamo Santa Maria Capua Vetere

Una mattina di settembre ricevo una telefonata: è il sindaco Mirra.

“Ciao Andrea, stamattina puoi passare in Comune che devo parlarti?”

“Certo Antonio, finisco in Tribunale e vengo”.

Tra me e me inizio a chiedermi cosa vorrà. Forse vorrà organizzare un nuovo servizio con gli scout e la Protezione civile? Appena possibile mi avvio verso il Comune.

“Andrea, come sai il prossimo anno ci saranno le elezioni amministrative e vorrei che tu ti candidassi in una delle mie liste”.

La mia prima risposta è stata il silenzio più totale… Questa non me l’aspettavo proprio.

“Antonio fammici pensare un po’, perché è qualcosa di totalmente inaspettato”.

Ho riflettuto molto sulla proposta fattami e mi sono detto che, un domani, non potrò lamentarmi di ciò che potrebbe non andare se, dopo esser stato chiamato a mettermi in gioco per migliorare ulteriormente le cose, oggi rispondo di no.

Così è iniziata l’avventura della mia candidatura alle prossime amministrative.

Santa Maria Capua Vetere è la città in cui sono cresciuto, ho fatto le scuole e l’università, mi sono innamorato la prima volta ed ho prestato il mio servizio nell’educazione dei miei fratelli scout più giovani. E’ la città in cui ho messo radici e nella quale ho scelto di crescere i miei figli. Penso che qui posso lasciare il mio pezzo di mondo migliore di come l’ho trovato.

Tanto è stato fatto da questa Amministrazione Comunale e ritengo che sia possibile ancora fare molto altro. Posso dare il mio contributo per rendere la città ancora più vivibile, assicurarle servizi ancora più funzionali, avere un ulteriore occhio di riguardo per le fasce più in difficoltà, per il verde ed i parchi per i bambini, valorizzare ancora di più le associazioni.

Per questo mi sbraccerò le maniche e mi darò da fare per il bene della mia città, che amo da sempre, candidandomi nella lista civica Amiamo Santa Maria Capua Vetere, del sindaco Antonio Mirra.

Potrebbe anche interessarti