Basket serie D, il Solofra punisce un’Ercolano troppo sciupona

cab-solofra-ercolano-660x330
Palasport di Via Santa Lucia (Solofra AV)

Mille emozioni come soltanto uno scontro al vertice può regalare. Mille sfaccettature di una partita che rigiocata altre dieci volte avrebbe portato altrettanti risultati diversi.
Cab Solofra contro Sporting Club Ercolano è stato questo e tanto altro. Per gli addetti ai lavori e gli spettatori presenti è stata l’occasione di respirare il basket più vero, quello che regala emozioni e stati d’animo diversi in soli quaranta minuti di gioco.

Lo Sporting Club Ercolano di coach Caprio arriva a questo appuntamento con la determinazione delle grandi e “schianta” i padroni di casa con un avvio feroce. Tiene Solofra a bocca asciutta per i primi cinque minuti e piazza un mortifero parziale di 14 a 0 che costringe coach Iannaccone a chiamare time out.
Tutto vano per gli irpini perché Ercolano è un rullo compressore e anche se concede 8 punti negli ultimi 2 minuti del periodo continua a martellare il canestro dei padroni di casa con uno straripante Salvatore.

Sul punteggio di 8 a 22, Ercolano si dimostra ancora affamata e continua a limitare l’attacco di Solofra costringendo Napodano e soci a continue forzature mettendo completamente in crisi l’attacco irpino.
La partita e soprattutto la panchina di Solofra si innervosisce, infatti, tra le fila degli irpini vengono espulsi sia coach Iannaccone che Coppola con una decisione abbastanza discutibile degli arbitri.
Ercolano approfitta dello sbandamento dei padroni di casa e piazza un altro mortifero parziale di 7 a 0 con Carrozzo e Salvatore che chiudono il primo tempo sull’umiliante 21 a 42 per gli orange.

Il primo tempo farebbe presumere una cavalcata trionfale di Ercolano, ma non sono della stessa opinione i ragazzi di coach Iannaccone.
Gli ospiti rientrano in campo forse sentendo di avere già la vittoria in tasca, ma i canestri di Esposito e di Napodano cambiano l’inerzia del match. 
La partita si riapre, Ercolano si smarrisce contro la zona di Solofra e la gestione della palla ed il bel gioco lasciano spazio a tante forzature, che costringono coach Caprio ad un time out.
Gli orange fanno e disfanno il loro vantaggio con scelte poco oculate e Solofra con chirurgica precisione risale la china canestro dopo canestro facendo innervosire Salvatore e soci – complice un metro arbitrale molto permissivo, che non punisce i numerosi contatti in fase offensiva.

Nell’ultimo periodo si, materializza l’incubo per Ercolano. Prima vengono caricati di falli sia Picone che Olivieri, poi  Gaudino – inesistente in attacco ma determinante nel primo tempo in difesa – è costretto ad abbandonare il terreno di gioco. Gli orange cedono, così, terreno e arrivano ad un risicato più 6 a due minuti dalla fine.
De Vito accorcia e Di Lauro concretizza la rimonta sul 69 a 69, ma a pochi secondi dalla fine Ercolano ha la possibilità di vincere questa partita. Palla che però non gira come chiesto, evidentemente, da coach Caprio e Picone cerca di mettere una parola fine alla partita con una tripla allo scadere, ma il tiro esce. 

Si va così al supplementare, ma qui ad onor di cronaca ci sono solo le uscite per raggiunto limite di falli di Picone e Carrozzo che poi viene espulso per proteste.
Ercolano perde completamente la bussola ed inutile è il time out di coach Caprio per rimettere a posto le cose. Solofra è cinica e con l’inerzia e il pubblico dalla sua parte segna canestri su canestri, nonostante i tentativi di Olivieri e Cusitore di tenere a galla gli orange.

Il punteggio finale recita 90 a 73, un passivo davvero pesante per Ercolano che ha commesso un solo errore: pensare di aver vinto dopo soli venti minuti di gioco. Solofra dimostra grande cuore e grande compattezza, qualità importanti per i playoff che decreteranno le promozioni in serie C nazionale. Ercolano deve metabolizzare questa sconfitta, perché quando ha giocato ai ritmi e con la qualità vista in regular season ha dimostrato la sua superiorità e quindi potrà fare tanta strada ai playoff per giocarsi la tanta agognata promozione.

Prossimo appuntamento è sabato alle ore 18 presso la palestra Tilgher dove gli orange ospiteranno l’Ottica Jolly di Frascolla mentre Solofra sarà impegnata nell’ostico campo di Battipaglia dove ci sarà l’ennesima prova di maturità per i ragazzi di coach Iannaccone.

Tabellini:
CAB Solofra vs Sporting Club Ercolano 90 a 73 dts
Parziali (8 a 22, 21 a 42, 43 a 53, 69 a 69)
CAB Solofra:

De Benedctis ne, Troisi ne, Napodano 23, Esposito(cap) 18, Iannicelli 8, Coppola 2, Altruda, Lambiase 16, De Vito 11, Di Lauro 10, Gasparri 2, Izzo.
All.re Iannaccone
Sporting Club Ercolano:
Formisano 6, Olivieri 7, Picone 13, Nappo, Cusitore 9, Ordine, Salvatore 17, Gaudino (cap), Mattei, De Gaetano V. ne, De Gaetano P. ne, Carrozzo 21.

All.re Caprio Ass. All.re Izzo

Potrebbe anche interessarti