La Top 11 di Serie A costa 339 milioni di euro! Ci sono anche due napoletani

 

 

Stadi-più-affollati-della-serie-A-600x437

Mentre sono ancora calde le trattative di mercato, transfermarkt.it ci offre una Top 11 del massimo campionato italiano. Schierati in questa formazione ideale vi sono i giocatori di Serie A con il valore di mercato più elevato.

Si parte con un tridente offensivo made in Argentina: il nuovo acquisto della Juventus, Paulo Dybala che a soli 21 anni già vanta un valore di 28 milioni di euro. Lo affianca il bomber della formazione napoletana Gonzalo Higuaìn (43). Sul ventisettenne argentino però il presidente De Laurentiis è stato chiaro, egli infatti sarà ceduto solo ad un club disposto a pagare l’intera clausola rescissoria di circa 94 milioni. Compare in attacco anche l’interista Mauro Icardi con un valore di 32 milioni.

Titolare in questa formazione, nonostante gli alti e bassi delle precedenti stagioni, è Marek Hamsik . Il suo prezzo di mercato attuale è infatti di 32 milioni, incommensurabile è invece il suo valore agli occhi dei tifosi azzurri che lo considerano una vera bandiera.

Nel reparto del centrocampo però non c’è storia. Domina, ed era inevitabile, la Juventus. Vediamo infatti schierati : il richiestissimo Paul Pogba (55 milioni) , il capitano “semper fidelis” Claudio Marchisio (32) ed infine il cileno Arturo Vidal con un valore di 42 milioni.

È derby in difesa con il laziale Stefan De Vrij e il romanista Konstantinos Manolas entrambi con un valore di 17 milioni, insieme con il difensore della nazionale e della rosa bianconera Leonardo Bonucci (26 milioni). Ultimo uomo in questa particolare formazione  è il giovane portiere Mattia Perin con un valore di 17,5 milioni.

Questa speciale distinta mette sicuramente in luce alcune tendenze del campionato di Serie A. In particolare è evidente l’elevato valore di giovani giocatori i quali sebbene abbiano mostrato le loro indubbie capacità rappresentano pedine di nuove strategie di mercato.

Infatti il campionato italiano è diventato un serbatoio di giocatori, dal quale si servono le grandi società europee guidate dai loro miliardiari sceicchi. Ciò fa sì che i valori di mercato vadano sempre più ad aumentare a discapito delle piccole società e di paesi come l’Italia che non essendo competitivi economicamente possono solo sperare nella crescita di giocatori del vivaio o in una stagione fortunata.

La Top 11 ha un valore di mercato complessivo di 339 milioni di euro. Proprio una bella cifra!

 

Potrebbe anche interessarti