Nuova maglia del Napoli. I ciccioni alla riscossa: “Caro presidente, basta maglie attillate”

Prima maglia Napoli
Prima maglia Napoli

La maglia della squadra del cuore oltre ad essere sacra per ogni tifoso deve piacere. Negli ultimi anni hanno fatto discutere, e non poco, le scelte stilistiche delle t-shirt del Calcio Napoli, sebbene molte di queste hanno poi riscosso un notevole successo in quanto a vendite.

Ma nelle ultime ore avanza con prepotenza una richiesta da parte di alcuni tifosi del Napoli. I “chiatti” alla riscossa! Pare, infatti, che le ultime magliette presentate dal Napoli non siano adeguatamente indossabili per chi ha qualche chilo di troppo. Ed ecco che il sito www.soldatoinnamorato.it lancia la sua battaglia sul web, diffondendo una petizione con la quale chiede al patron azzurro di provvedere a far produrre anche magliette extra-large.

Chiunque può firmarla a questo indirizzo: CLICCA QUI

Questo il testo della lettera indirizzata al presidente del Napoli:

Caro presidente  la smetta di far produrre magliette attillate. O almeno inizi a produrre magliette per chi ha il giro vita superiore al metro e venti”. “Siamo rimasti sconvolti perché ancora una volta, tessuto e modello  sembrano essere stati realizzati solo per quelle poche persone che la usano per giocarci a calcio. Eppure i giocatori del Napoli, giovanili incluse, sono pochissimi rispetto alla stragrande maggioranza delle persone che indosseranno la maglia azzurra: i tifosi“.

Tra i tifosi poi c’è un’altra grandissima maggioranza  che non potrà sfruttare al meglio il comfort della maglia proprio perché, inspiegabilmente, disegnata per gli atleti: i tifosi chiatti. Noi che vantiamo un perfetto fisico da Orangina (la bottiglia dell’omonima bibita di forma arrotondata alla base, ndr.) sappiamo onorare la maglia al San Paolo evitando di macchiarla di sugo o olio mentre mangiamo la “marenna”, noi che passiamo il weekend a preparare il ragù quando il Napoli gioca fuori casa, noi che compriamo i vestiti da Dechatlon perché ha le felpe con il cappuccio xxxl, noi che compriamo i borghetti minimo 5 alla volta, noi che consideriamo una margherita l’antipasto della pizza fritta, noi meritiamo e pretendiamo che la società faccia le maglie da gioco a misura di chiattone”.

 

Potrebbe anche interessarti