Talenti campani – Gaetano Letizia, dai bar di “Scampia” ai campi della Serie A

Il primo articolo della nostra rubrica “talenti campani” targata Vesuvio Live, si incentra su un giovane napoletano che sta disputando un’ottima stagione nel Carpi: Gaetano Letizia. Scopriamo insieme l’identikit del terzino napoletano.

image

Nato a Napoli il 29 giugno 1990, cresce nel quartiere Scampia, dove tra le vele dà sfogo alla sua più grande passione, il calcio. Sin da giovanissimo infatti farà tanti sacrifici per raggiungere il suo sogno, lavorando come barista in alcuni bar napoletani. Comincerà a muovere i suoi primi passi verso il mondo del pallone presso il San Vitaliano, squadra dilettantistica con la quale disputerà un ottimo campionato.

Nella stagione 2008-2009 indossa la maglia del Pianura totalizzando 27 presenze, fino alla stagione 2009-2010. È proprio con il Pianura che fa il suo incontro con Giuntoli, ex dirigente del Carpi (attuale DS del Napoli), che due anni dopo deciderà di portarlo in Emilia-Romagna, raggiungendo assieme la Serie A.

gaetano letizia

Nel 2010 inizia la sua ascesa nei campionati professionistici, attraverso l’Aversa Normanna; collezionerà con il club casertano 64 presenze e realizzerà una sola rete.

Letizia, gioca come terzino destro ma è adattabile anche come difensore centrale o terzino sinistro.

Quest’anno ha totalizzato 11 presenze ed ha realizzato una sola rete contro il Bologna.

Chissà se questo giovane tifoso del Napoli, che sta disputando un importante inizio di stagione con la squadra modenese, possa vestire un giorno la casacca azzurra, così da coronare il suo sogno, e forse anche quello di noi tifosi, con un terzino destro “Made in Naples“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più