Napoli irriconoscible, Mazzoleni può bissare la finale di Pechino!

Mazzoleni

E’ un Napoli irriconoscibile quello sceso in campo al Dall’Ara per il lunch match della Serie A. La pressione del primo posto, la vittoria dell’Inter ieri, la necessità di confermarsi con gli occhi addosso di una Italia intera. Gli azzurri rivedono i fantasmi di un anno fa, quando la difesa colabrodo allestita dall’allora tecnico Benitez, faceva storcere il naso a tutti i tifosi azzurri.

Quest’oggi la storia sembra incredibilmente ripetersi. Squadra e difesa svagata, la complicità di Mazzoleni fa il resto. L’arbitro, famoso per aver diretto la finale di Supercoppa del 2012 a Pechino, fece imbufalire la società che decise di non presentarsi alla premiazione al termine dei 120′ minuti. La partita vide improvvisamente ergersi a protagonista l’arbitro Mazzoleni: il Napoli terminò la partita in 9 uomini consegnando la coppa alla Juventus. Da allora ha diretto pochissime partite del Napoli.

Ma oggi dopo 45′ di gioco, con il Napoli sotto 2-0, Mazzoleni in qualche modo mette la sua firma in questo disastro azzurro: la prima rete di Destro è viziata da fuorigioco, come confermato anche dalla moviola live di Mediaset Premium. Successivamente interrompre una ripartenza importantissima per il Napoli, fischiando un precedente fallo non applicando la regola del vantaggio.

Le ire di Sarri dalla panchina verso il quarto uomo non fanno sobbalzare Mazzoleni, che pare decisamente poco incline ad ammonire i picchiatori del Bologna.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più