Sarri: “Sconfitta che può farci crescere”

Sarri

Dopo 18 risultati utili consecutivi  si interrompe la striscia  di  imbattibilità del Napoli, sconfitto dal Bologna 3-2.

Agli azzurri non sono mancate le occasioni, ma gli errori difensivi hanno permesso alla squadra emiliana di chiudere il primo tempo sul 2-0. Nel secondo tempo la squadra di Sarri accenna una reazione, ma al 60′ Mattia Destro firma la rete del 3-0. Nel finale il solito Higuain prova a scuotere la squadra ma la sua doppietta arriva troppo tardi.

Nel post partita il tecnico ha esternato tutta la sua amarezza per la sconfitta e ha lanciato una frecciatina agli arbitri italiani: “L’approccio non è stato buono, questo è stato l’errore più grande perché a noi bastano 10 minuti per rimettere la gara in piedi. Dopo la partita contro l’Inter era prevedibile un calo di tensione, probabilmente questa partita 20 giorni fa l’avremmo vinta. Il Bologna aveva più benzina di noi oggi e ha meritato di vincere. Primo gol di Destro in fuorigioco? Non era facile da vedere e ci sta che l’occhio umano sbagli, ma dobbiamo smetterla di affermare che gli arbitri italiani sono i migliori al mondo”.

Il tecnico non condanna i suoi giocatori: “La sconfitta ci fa male, ma non ci cambia niente. “Questa partita ci farà riflettere e ci può aiutare a ritrovare gli stimoli per continuare a fare bene in campionato. I nostri obiettivi sono diversi da quelli creati dalla stampa, noi restiamo con i piedi per terra e conosciamo le nostre potenzialità”. 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più