Rompe con la sua squadra, il Napoli prova il colpo

Balanta Tra le piste che sta seguendo il Napoli per rinforzare la squadra nella sessione di calciomercato invernale che si aprirà ufficialmente domani, ne è spuntata una tutta sudamericana: risponde al nome di Eder Alvarez Balanta. Un difensore centrale classe ’93 in forza agli argentini del River Plate, con i quali però – secondo l’edizione odierna del Corriere dello Sport – sembra essere ai ferri corti. Ipotesi che avvicina il colombiano ad alcune squadre italiane in cerca di un difensore, Napoli e Fiorentina in primis.

Il calciatore, già punto fisso della nazionale dei cafeteros, ha il contratto in scadenza nel giugno 2016, ma avrebbe richiesto di essere ceduto sin da questo mese di gennaio, senza quindi aspettare l’estate per svincolarsi. Una soluzione che in effetti potrebbe far comodo anche allo stesso club di Buenos Aires, che altrimenti correrebbe seriamente il rischio di perdere Balanta a costo zero tra pochi mesi.

Ad approfittarne potrebbe essere proprio il Napoli, che ha il grandissimo vantaggio di avere un posto libero per gli extracomunitari sin da subito. Sarebbe anche un modo per risparmiare rispetto alle pretese del Torino per Maksimovic (almeno 25 milioni di euro) e della Juventus per Rugani che ritiene incedibile l’ex Empoli. Balanta, infatti – vista anche la situazione di contrasto venutasi a creare col River Plate – dovrebbe costare certamente meno di 20 milioni di euro, anche se al momento una richiesta ufficiale da parte del Napoli non risulta esserci ancora stata. Il suo agente, Fabrizio Cicchetti, tuttavia, in una recente intervista pare averlo spinto più verso la Fiorentina, dove si adatterebbe a fare sia il centrale che l’esterno, sulla corsia di sinistra,visto il suo piede mancino.

Potrebbe anche interessarti