Sarri: “Giuntoli? Era stravaccato sul divano. Su Boban dico che…”

Sarri conferenza stampaMancano circa 24 ore all’ultima sfida del girone d’andata che vedrà di fronte Frosinone e Napoli al Matusa. La squadra partenopea vorrà continuare la marcia positiva ricominciata in questo 2016 grazie alla vittoria ottenuta pochi giorni fa contro il Torino, e poco fa mister Sarri è intervenuto nella classica conferenza stampa della vigilia.

Uno dei temi più scottanti di queste ore è stata sicuramente la critica arrivata da Boban alla quale è seguita la pronta risposta di Reina. Ecco il pensiero di Sarri sull’argomento: “Concettualmente posso anche essere essere d’accordo con Boban, anche se bisogna considerare il singolo momento. Ma non si tratta di festeggiare, io lo vedo come un momento di contatto tra i tifosi e la squadra e questo può anche far bene: che male c’è?“.

Sarri, poi, difende dalle critiche Callejon, giocatore fondamentale nello scacchiere azzurro ma che in campionato non ha ancora trovato la via del gol: “E’ un campione, un giocatore straordinario. Ha sbagliato qualche occasione ma è solo frutto della casualità: mi farebbe piacere se riuscisse a togliersi qualche gioia personale soprattutto in zona gol“. Curiosa la battuta su Giuntoli in merito alle tante voci di calciomercato: “Era steso su un divano, non mi sembrava tanto impegnato (ride, ndr)“.

Inevitabile l’analisi sulla sfida del Frosinone: “In casa stanno facendo bene, nel loro stadio possono crearci problemi. Stellone? E’ giovane e fa parte della generazione di allenatori di qualità: un bene per il calcio italiano. Turnover? Qualcosa cambieremo, l’obiettivo è sempre quello di schierare una formazione competitiva“. Infine, una parentesi sulle voci sulla moviola in campo. Ecco il pensiero del tecnico del Calcio Napoli: “Se sono d’accordo? Nì. Sono sicuro che determinati episodi farebbero discutere lo stesso. Prendo come esempio il fallo di Ghoulam: è un contatto dove può starci il rigore come no“.

Potrebbe anche interessarti