Auriemma: “Napoli, è il momento delle pernacchie”

Raffaele AuriemmaIl Napoli si gode il primato in classifica, con i partenopei che grazie alla sfida vinta contro il Frosinone hanno conquistato anche il titolo di campioni d’inverno. Il calciomercato però ha riaperto i battenti, e le voci che riguardano gli azzurri si fanno sempre più insistenti. Tanti i nomi accostati alla squadra di Sarri, ma spesso e volentieri i club sparano alto viste le serie intenzioni dei partenopei. E’ questo il caso di Torino e Porto, ma il giornalista Raffaele Auriemma ora sembra aver perso la pazienza.

Il noto telecronista di Mediaset Premium, intervenuto sulle frequenze di Radio Crc, ha espresso il suo parere circa le ultime voci di calciomercato. Queste le dichiarazioni di Auriemma: “Si parla di 30 milioni per Hector Herrera, io questi soldi li spenderei per un Fabregas o un Iniesta. Ma il Napoli quando inizierà a rispondere con qualche pernacchia a queste società? Con molto meno si può prendere Vecino, stimato anche da Sarri che lo considera superiore agli altri nomi. Politica societaria? Sono d’accordo: se un 30enne non accetta un rinnovo annuale deve essere ceduto. Per la difesa prenderei Ivanovic del Chelsea: al momento è un affare e da tempo il Calcio Napoli non fa operazioni del genere“.

Potrebbe anche interessarti