Intrigo Kramer, c’è il sì del giocatore ma Vöeller tuona: “Non lo cediamo!”

Kramer

Com’è noto già da qualche settimana, il Calcio Napoli, che ha chiuso il girone d’andata con 41 punti posizionandosi sopra la Juventus di Massimiliano Allegri e l’Inter di Roberto Mancini, sta cercando per questo mercato di riparazione un rinforzo di qualità a centrocampo. Il nome più caldo in queste ore è quello di Cristoph Kramer, campione del mondo con la Germania, classe 91, in forza al Bayer Leverkusen: è il prototipo di centrocampista moderno, sia sotto il profilo tecnico che quello tattico.

Tuttavia, le dichiarazioni rilasciate al noto quotidiano Bild dal direttore sportivo della compagine tedesca Rudi Vöeller, non portano a niente di buono per gli azzurri: “La cessione di Christoph non è per noi una necessità. Non mi sto riferendo solo a questa finestra di mercato, ma mi riferisco anche al futuro mercato estivo.  Giocatori come lui sono importanti per il nostro progetto. Il Napoli ha fatto una richiesta ufficiale anche prima di Natale attraverso un intermediario, ma noi abbiamo subito respinto l’offerta al mittente. Da quel momento in cui abbiamo respinto la proposta non abbiamo avuto più contatti. Nel caso in cui si ripresenterebbero con una nuova offerta risponderemo sempre nello stesso modo”.

Parole forti quelle di Vöeller che però non ha tenuto conto della volontà del calciatore. Difatti, secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio a Sky, il giocatore avrebbe già detto sì ai partenopei: “Kramer ha accettato di trasferirsi al Napoli considerando gli azzurri come realtà affermata nel calcio italiano, forte del suo primo posto al girone d’andata. Ora spetta al club trovare un accordo con il Bayer Leverkusen. La dirigenza partenopea è in attesa di risposta dal club tedesco e in base alla volontà della dirigenza valuterà se prenderlo ora oppure a giugno. C’è però anche l’alternativa nel nostro campionato. Si tratta del giovane classe 95,  Alberto Grassi. Con l’Atalanta è stata avanzata l’ipotesi di uno scambio.  Il Napoli ha infatti offerto Jacopo Dezi, mai utilizzato da mister Sarri,  più un cospicuo conguaglio economico. Sul calciatore lombardo, però,  c’è anche un forte interesse di Fiorentina e Milan”.

 

Potrebbe anche interessarti