Cassano: “Higuain o Dybala? Non scherziamo. Higuain o Cavani? C’è un abisso”

Antonio CassanoAntonio Cassano mai banale, anche quando l’argomento non riguarda l’attaccante in prima persona. Ieri sera, nel corso del programma Tiki Taka in onda su Italia 1, Fantantonio è stato stuzzicato su diversi punti, e inevitabilmente ha parlato anche del Calcio Napoli, sua prossima avversaria in campionato. Tanti gli elogi del fantasista barese che non ha nascosto la sua grande amicizia con Lorenzo Insigne, e chiaro il suo pensiero quando c’è da fare determinati paragoni.

Ecco le parole di Cassano che si è soffermato sulla possibile convocazione di Insigne in Nazionale: “Chi vince lo scudetto? Sono tifoso dell’Inter, spero l’Inter ma se non dovesse essere così tiferò Napoli per il mio amico Insigne. Con Lorenzo ho un rapporto fantastico, è uno dei pochi amici che ho nel mondo del calcio. Per me attualmente è il calciatore italiano più forte in assoluto. Insigne e Higuain stanno facendo le fortune di Sarri che non mi aspettavo partisse così bene: sta facendo benissimo sulla panchina del Napoli. Convocazione? Non riesco ad immaginare l’Italia senza di lui“.

Cassano, poi, ha parlato del paragone degli ultimi giorni che vede di fronte Higuain e Dybala, i due giocatori più in forma del momento: “Higuain o Dybala? Non c’è paragone. Scelgo Higuain tutta la vita. Una cosa è fare bene per pochi mesi, un’altra è confermarti per 10 anni. Gonzalo è un fuoriclasse ed è il centravanti più forte del mondo, Paulo solo un buon giocatore per ora. Higuain o Cavani? Il Matador faceva solo gol, tra i due c’è un abisso: scelgo ancora il Pipita“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più