Zuniga, lutto in famiglia: costretto a tornare a Napoli

Napoli's Zuniga celebrates after scoring against Catania during their Italian Serie A soccer match in NaplesZuniga sembrava aver ritrovato la serenità con il passaggio al Bologna. Domani, infatti, l’esterno colombiano sarebbe dovuto scendere in campo da titolare contro il Sassuolo vista anche la squalifica di Masina, ma il difensore è stato colpito da un grave lutto: la perdita del padre. Ecco il cordoglio del Calcio Napoli: “Il Presidente Aurelio De Laurentiis, il vice Presidente Edoardo De Laurentiis, i dirigenti, l’allenatore, lo staff tecnico, la squadra e tutta la SSC Napoli abbracciano Juan Camilo Zuniga e si uniscono al suo immenso dolore per l’improvvisa scomparsa dell’amato padre“.

Zuniga sta ora rientrando a Napoli come riportato dalla nota pubblicata dalla società felsinea: “Un grave lutto ha colpito il nostro Juan Camilo Zuniga. Nella notte a Napoli si è spento il padre Camilo, all’età di 50 anni. Il Chairman Joey Saputo, i dirigenti, i dipendenti e i collaboratori del club, lo staff tecnico e tutti i compagni si stringono attorno a Juan Camilo in questo momento di grande dolore. Il giocatore ha chiesto ed ottenuto un permesso per raggiungere la famiglia a Napoli“.

Potrebbe anche interessarti