Foto. Maradona sfida gli insulti e i cori discriminatori e si schiera al fianco del Napoli

De Laurentiis Maradona
Foto: sscnapoli.it

Ormai pare diventata un’abitudine, ma così non deve essere e quindi determinati episodi vanno denunciati. Anche ieri lo stadio Ferraris di Genova è stato teatro di cori e insulti discriminatori nei confronti dei napoletani, tanto da costringere il Movimento Neoborbonico a prendere provvedimenti. Ma se c’è una persona legata al Calcio Napoli che ha cercato di combattere da sempre determinate cose è Diego Armando Maradona.

Dopo le polemiche delle ultime ore l’ex Pibe de Oro si è mostrato ancora una volta vicinissimo ai colori azzurri, nonostante la distanza. L’idolo argentino dei tifosi del Napoli ha pubblicato su Facebook pochi minuti fa una foto che lo ritrae con la maglia dei partenopei seguita da un commento che va quasi a sfidare i cori discriminatori subìti da quello che da sempre lui definisce come suo popolo: “La discriminazione e gli insulti sono riusciti solo a farmi crescere come calciatore. La rabbia è sempre stata il mio carburante. Forza Napoli!”. Ecco il post con tanto di foto:

La discriminazione e gli insulti sono riusciti solo a farmi crescere come calciatore. La rabbia è sempre stata il mio carburante. #Forza #Napoli!!!

Pubblicato da Diego Maradona su Lunedì 25 gennaio 2016

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più