“Arriva tra 48 ore”, così il ds annuncia l’acquisto del calciatore da parte del Napoli

NapoliNell’ultima settimana di calciomercato si sa, si concludono sempre le migliori trattative e, nonostante il Napoli abbia già messo a segno un colpo, ovvero il centrocampista classe ’95 proveniente dall’Atalanta, Alberto Grassi, la società azzurra sembra interessata a concluderne quantomeno un altro, quello di Federico Barba.

Sono state molte le voci sui contatti tra il Calcio Napoli e l’Empoli ma, a far chiarezza, è intervenuto oggi il ds dei toscani, Marcello Carli, che ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss durante la trasmissione “Radio Goal”. Queste le sue parole in merito al trasferimento del difensore in maglia azzurra:“A ora non c’è una trattativa vera, magari Giuntoli ci ha pensato. Vedremo se ci saranno le condizioni. E’ possibile che Barba arrivi a Napoli nelle prossime quarantotto ore. Penso che il Napoli ci stia pensando perché Federico ha caratteristiche importanti e il mercato non consente al Napoli di fare altre operazioni. Noi abbiamo Costa che sta giocando un campionato importante e siamo coperti. Sarebbe però un problema per noi sostituire Barba”. 

Secondo quanto riportato dal sito d’informazione sportiva Sport Mediaset, il trasferimento del difensore italiano, cresciuto nelle giovanili della Roma, comporterebbe un’operazione totale da 4 milioni di euro. La formula con cui il Napoli starebbe, infatti, pensando di acquisire le prestazioni del difensore centrale attualmente in forza all’Empoli è di 3 milioni di euro subito, più uno di bonus legato ad alcuni parametri e al raggiungimento di  determinati obiettivi personali e di squadra.

Non è dato sapere, al momento, quali sono ma potrebbero rientrarvi senz’altro i premi legati al numero di presenze e quelli che andranno ai giocatori del Napoli in caso di vittoria dello Scudetto o dell’Europa League. Trofei che la squadra partenopea potrebbe provare a conquistare con l’aiuto di un calciatore in più, perché a volte il miglior attacco può anche essere la difesa.

Potrebbe anche interessarti