Tascone critica De Laurentiis: “Dove sono i top player che avevi promesso?”

Giuntoli De LaurentiisIl calciomercato sta ormai per chiudersi. Un mercato tutt’altro che entusiasmante, perché veri campioni non sono arrivati in Serie A, anche se qualche colpo a sorpresa non è mancato. E chissà che nelle ultime convulse ore di mercato, non possano riaprirsi trattative apparentemente chiuse. Il Calcio Napoli intanto continua nella linea perseguita dalla scorsa estate: nessuna cifra folle, giovani da valorizzare e calciatori funzionali al progetto. Ed è così che alla corte di Maurizio Sarri non sono arrivati giocatori dal nome “esotico” ed altisonante, ma calciatori funzionali al gioco del tecnico, come Regini e Grassi. Le critiche all’operato di Giuntoli, e soprattutto a De Laurentiis, però non sono mancate. La critica più piccata è arrivata da Carmine Tascone.

Il noto talent scout ha così parlato ai microfoni della trasmissione “Fuori Gara“, su Radio Punto Zero: “All’inizio del calciomercato, il presidente De Laurentiis aveva promesso dei grandi colpi in entrata, dei top player. Adesso mi chiedo, ma dove sono? Di certo non lo è Regini, che è un buon colpo o nulla più. Grassi è un prospetto interessante – spiega Tascone – ma non basta. Il Napoli sta facendo grandi cose, gioca benissimo. Ma questo solo grazie al lavoro di Sarri in panchina. Perché quindi non sono stati presi due top player?“.  Conclude poi Tascone, non dimenticando il ritorno della Juventus e suggerendo due colpi a De Laurentiis: “Non dobbiamo dimenticare la Juventus. I bianconeri sono tornati alla grande in campionato. Se fossero arrivati Tonelli e André Gomes? il Napoli avrebbe vinto sicuramente lo scudetto“.

Potrebbe anche interessarti