Sarri: “Andiamo in difficoltà perchè non sappiamo gestire! Irrati? I miei complimenti”

Maurizio Sarri formazioni
foto: sscnapoli.it

Il Calcio Napoli non si ferma più. Vittoria (la settima consecutiva) anche contro la Lazio: 2-0 ai biancocelesti grazie alle reti di Higuain e Callejon. Nel post-partita, ai microfoni di Premium Sport, è stato Maurizio Sarri ad analizzare il match. Ecco le sue parole:

Abbiamo fatto un buon primo tempo, il doppio vantaggio ci ha facilitato. Nel secondo tempo abbiamo fatto peggio: non siamo una squadra che sa gestire e siamo andati in difficoltà. Sospensione per Koulibaly? Dobbiamo fare i complimenti a Irrati, ha fatto bene ad interrompere la gara. Forse ci siamo fatti condizionare dall’interruzione perdendo attenzione. Il ragazzo l’ho visto per pochi minuti, ma è intelligente: sarà amareggiato ma con l’aiuto dei compagni tornerà sereno. La Juventus sta facendo cose straordinarie, non sempre chi spende lo fa bene: società, allenatori e giocatori hanno portato avanti un progetto importantissimo. Io però, non mi baso sulle mie opinioni, ma prendo in considerazione i numeri dei fatturati: la matematica non si può mettere in discussione“.

Al triplice fischio finale, invece, Insigne si è espresso così: “Era una partita difficile, la Lazio è comunque una grande squadra ma noi siamo venuti qui per proporre il nostro gioco come facciamo sempre. Juventus? C’è prima il Carpi, godiamoci questa vittoria e poi da domani penseremo ai biancorossi: non sarà facile. Stiamo facendo il nostro campionato, daremo il massimo fino alla fine. Conte? Io darò il massimo con il Napoli, è ovvio che il sogno di tutti è vestire la maglia della Nazionale“.

Potrebbe anche interessarti