Juve-Napoli, Clementino: “Risultato e marcatori, ecco come finirà. Se dietro le quinte di Sanremo sentirete…”

Clementino RapperPoco meno di ventiquattro ore separano Clementino dal debutto sul palco dell’Ariston. Il rapper partenopeo è pronto all’avventura del 66° Festival della Canzone Italia di Sanremo: “dove cercherò – dice – di rappresentare al meglio la mia città”. Città che gli ha donato l’amore immenso per i colori azzurri del Calcio Napoli: “Napoli è un po nel sangue, tant’è si dice dna che sta per DI NA Di Napoli – scherza – noi napoletani siamo così”.

Clementino ai microfoni della Rai rivela d’esser approdato al Festival canoro più conosciuto al mondo anche grazie alla squadra di De Laurentiis: “A Brooklyn, mentre mi esibivo, mi fu lanciata una maglia di Higuain sul palco da alcuni napoletani che abitavano lì. Fu proprio in quell’istante che decisi di scrivere un pezzo dedicato a chi vive lontano dalla propria terra nativa”.

Con la canzone “Quando sono lontano” cercherà di arrivare fino alla finalissima che si terrà proprio sabato 13 febbraio in concomitanza con Juventus-Napoli: “Finché non finisce la partita, io sul palco non ci salgo. La guarderò dietro le quinte, se sentirete urlare dietro le quinte avrà segnato Insigne, o Higuain”. Poi, continua: “finirà 3-1 per noi, con doppietta di Higuain, il calciatore più forte del mondo!”.

Infine, la chiosa su mister Sarri: “Chi? Pietro Savastano, quello di Gomorra? – risponde accompagnato da una grossa risata -, in lui si vede la forza dell’umiltà. E’ Hip Hop lui, si vede che viene dalla strada”.

Potrebbe anche interessarti