Juventus-Napoli 1-0: cronaca e tabellino

Higuain deluso scarpa d'oroIl Calcio Napoli esce sconfitto dallo Juventus Stadium. La Juventus batte gli azzurri nei minuti finali di gara, grazie a un gol di Zaza. I bianconeri sorpassano quindi i ragazzi di Sarri, portandosi in testa alla classifica. Una partita tutt’altro che entusiasmante però quella che si è vista a Torino. Perché era lecito attendersi molto di più dalle due squadri più forti del campionato, che invece hanno regalato una partita molto “tattica”. Un modo più edulcorato per dire “noiosa”.

Infatti nel primo tempo Reina e Buffon non compiono parate degne di nota, almeno fino al 36′. Dalla fascia destra Hysaj sforna un assist delizioso per Higuain, che però si fa anticipare da Bonucci. Dal conseguente intervento del difensore bianconero, arriva il calcio d’angolo, e anche la prima azione pericolosa degli azzurri. Jorginho batte benissimo il corner, intercetta la palla Albiol che trova però un’intervento strepitoso di Buffon. Ma l’arbitro Orsato aveva già fermato tutto per fallo in attacco. E la Juventus?La squadra di Allegri cerca di pungere in contropiede, ma il Napoli si difende benissimo. Emblematico, il tiro in porta dei bianconeri al 39′: dopo una serie prolungata di passaggi, prende palla Marchisio, costretto all’improbabile conclusione da fuori area. A dimostrazione di quanto abbiano fatto bene, almeno nel primo tempo, entrambe le difese.

Nel secondo tempo la Juventus va vicina al vantaggio al 62′: Pogba, defilato al limite dell’area azzurra, serve un ottimo pallone a Dybala, l’argentino colpisce al volo ma la palla sorvola di poco la traversa. E’ la prima vera, grande occasione per la Juventus. La risposta del Napoli arriva solo al 80′, con un gran tiro di Hamsik, potente ma non preciso. Entrambe le squadre continuano a non farsi male fino agli ultimi minuti di gara, fino a che Allegri non sostituisce Dybala per Zaza. L’attaccante bianconero, appena entrato, trafigge Reina con un tiro potente e deviato da Albiol, che di fatto spiazza il portiere spagnolo. Il Napoli esce quindi dallo Juventus Stadium con una sconfitta, condannato dall’invenzione di un singolo, nonostante una partita tutt’altro che emozionante, e che forse avrebbe visto il pareggio come risultato più giusto. Gli azzurri scivolano adesso al secondo posto, a -1 proprio dalla Juventus, ora nuova capolista.

 

Risultato finale: Juventus-Napoli 1-0

Tabellino

Juventus (4-4-2): Buffon, Lichsteiner, Bonucci (52′ Rugani), Barzagli, Evra, Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pogba, Dybala (86′ Alex Sandro) Morata (58′ Zaza). A disp.: Hernanes, Alex Sandro, Zaza, Pereyra, Rubinho, Romagna, Neto, Sturato, Padoin, Rugani, Favilli. Allenatore: Massimiliano Allegri

Napoli (4-3-3): Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan (90′ Gabbiadini), Jorginho, Hamsik, Callejon, Higuain, Insigne (77′ Mertens).  A disp: Maggio, Gabriel, Valdifiori, Strinic, Gabbiadini, Regini, Rafael, Mertens, Chiriches, David Lopez, Chalobah, El Kaddouri. Allenatore: Maurizio Sarri

Marcatori: Zaza 88′ ; Ammoniti: Callejon, Pogba, Marchisio

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più