Vialli: “Higuain frustrato. E’ un campione ma ha un difetto da eliminare”

Gianluca VialliA pochi giorni dalla sfida contro la Juve conclusasi 1-0 in favore dei bianconeri grazie a un gol di Zaza a 2 minuti dalla fine, la ferita nel cuore dei tifosi del Calcio Napoli è tutt’oggi aperta e sanguinante. E’ stato un peccato veder sfumare un pareggio che sarebbe valso il primato almeno per un’altra settimana.

‘Al di là del risultato’ però c’è qualcosa che è andato storto sabato sera allo Stadium: la difesa ha offerto una delle sue migliori prestazioni stagionali, ma l’attacco? E soprattutto: dov’era Higuain? Il Pipita che fino ad ora ci ha abituati a prestazioni d’alto livello ha sofferto la marcatura di Barzagli e, nonostante il colpo di testa a botta sicura mancato nel primo tempo, non si è praticamente mai visto nella ripresa.

L’opinionista ed ex calciatore Gianaluca Vialli ha elogiato il calciatore in questione ai microfoni di SkySport, sottolineando quanto l’argentino sia migliorato rispetto alla scorsa stagione non solo dal punto di vista realizzativo. C’è però un aspetto su cui il Pipita deve ancora lavorare: “E’ migliorato moltissimo però certe volte pare frustrato. Dovrebbe comunicare meglio con i compagni, anche con il linguaggio del corpo, e così renderebbe di più. Deve cambiare in questo“.

Potrebbe anche interessarti