San Paolo, De Laurentiis attacca il governo: “Renzi, svegliati!”

De LaurentiisIntervenuto a Radio Kiss Kiss, De Laurentiis ha parlato non solo del Napoli, ma anche della situazione dello Stadio San Paolo. Il presidente del Calcio Napoli ha fatto chiarezza sulla situazione dell’impianto sportivo di Fuorigrotta. Da anni ormai si parla del San Paolo, che necessità di un rinnovamento strutturale, anche in vista della possibile partecipazione del Napoli nella prossima stagione di Champions League. Il bersaglio di De Laurentiis è l’attuale governo: “Il decreto legge sugli stadi è inapplicabile. Stiamo studiando varie possibilità per capire meglio cosa fare. Non ho nessun problema con De Magistriis, che è un’ottima persona. Il problema è del governo. Renzi dovrebbe concedere deroghe affinché si possano velocizzare i progetti che concernono la rivalutazione degli impianti sportivi“.

De Laurentiis poi parla delle future Olimpiadi del 2024, chiarendo come ci sia necessità di operare una completa ristrutturazione dei principali stadi italiani, in vista di un evento così importante: “Malagò parla delle Olimpiadi, Roma si è ufficialmente candidata. Bene, se pensiamo alle Olimpiadi, dobbiamo sistemare gli stadi italiani, o almeno concedere possibilità a privati di investire”. Infine, l’ultima stoccata è al Presidente del Consiglio: “Renzi, svegliati! Non chiediamo denaro, ma sburocratizzazione. Non possiamo più rallentare, abbiamo già perso anni preziosi“. 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più