Sarri si cuce la bocca. Niente conferenza stampa, questo il motivo

Sarri conferenza stampaL’allenatore del Calcio Napoli Maurizio Sarri preferisce, in accordo evidente con la società, non esprimersi nella consueta conferenza stampa di presentazione alla partita, in questo caso alla vigilia di Napoli-Milan. Il tecnico ex Empoli, nato a Bagnoli 57 anni fa, vuole tenere alta l’asticella della tensione dei suoi giocatori preferendo non aprir bocca in merito al delicatissimo match col Milan che potrebbe significare per gli azzurri un nuovo sorpasso in classifica ai danni della Juventus tornata a casa da Bologna con un pareggio.

Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, in merito all’assenza di Sarri in conferenza stampa, non è un atto di scaramanzia ma una strategia ben precisa da giustificare nel voler tener bassi i toni emotivi in un periodo della stagione così delicato, dove in palio c’è una bella fetta di scudetto e proteggere la squadra da ulteriori pressioni psicologiche, relative sia all’imminente Monday night contro i diavoli rossoneri e sia perchè il Napoli, scendendo in campo dopo i bianconeri, conosce molto bene il valore che può avere il pareggio della Juventus in caso di vittoria, portandosi a più uno sulla squadra di Allegri e piazzandosi in testa alla classifica del campionato.

A poche parole buon intenditor, vero Sarri?

 

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più