L’agente: “Insigne sotto shock per la rapina”. Ma arriva il gesto paterno di Sarri

Insigne lacrimeIn queste ore a tenere banco in casa Napoli è il brutto episodio che ha colpito Lorenzo Insigne. L’attaccante partenopeo, in giro con la moglie, ieri sera è stato vittima di una rapina nel quartiere Vomero. Dei malviventi a mano armata hanno sottratto oggetti di valore al numero 24 azzurro, e a tornare sull’argomento in queste ore è stato il suo agente. Di seguito le dichiarazioni rilasciate da Antonio Ottaiano ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli.

E’ tutto vero, era in giro con la moglie in zona Vomero ed è accaduto questo brutto episodio. C’è stata tanta paura, Lorenzo è shockato, ma per fortuna con lui non c’erano i figli“. Intanto, come riportato da Sky, a Castel Volturno c’è stato un bel gesto “paterno” da parte di Maurizio Sarri. Il mister ha infatti abbracciato Insigne prima di dedicargli qualche minuto per rincuorarlo strappandogli anche un sorriso. Che il brutto episodio sia già alle spalle? I tifosi del Calcio Napoli, e non solo, lo sperano.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più