Lavezzi: “Ecco perché ho preferito la Cina all’Italia”

Ezequiel LavezziLa Cina è vicina. Ne sa qualcosa Ezequiel Lavezzi. L’ex attaccante di Calcio Napoli e PSG ha voluto dare una svolta alla sua carriera calcistica trasferendosi all’Hebei China Fortune (club in cui milita anche l’ex giallorosso Gervinho) dove guadagnerà la bellezza di 30 Mln in due stagioni. Una scelta da una parte discutibile considerando che El Pocho ha “solo” 30 anni e con ciò la possibilità di misurarsi ancora a grandi livelli.

La posta in palio era però molto alta: “L’aspetto finanziario è stato importante ma è il proggetto propostomi dal presidente Zhang Sen ad aver fatto la differenza”, spiega l’argentino ai microfoni di Canal+ . “La cultura cinese mi affascina: anche per questo ho deciso di trasferirmi qui”. Capitolo mercato: Inter? Mi hanno cercato, ma ho rifiutato. Ho dovuto dire no anche a Chelsea e Mancheser United perché questa era un’occasione da non lasciarsi sfuggire”. E la Nazionale?: “E’ dura da digerire, ma credo che molto probabilmente la mia esperienza in maglia albiceleste sia conclusa. Ora penso solo alla mia nuova squadra”.

Potrebbe anche interessarti