Prandelli: “Fiorentina-Napoli? C’era bisogno di questa partita. Se fossi negli azzurri penserei a…”

Cesare Prandelli

Continuano i commenti sulla partita tra la Fiorentina e il Calcio Napoli, terminata 1-1 e che ha regalato, come già ribadito da molti, grandi spettacolo.
Non è rimasto fuori dai dibattiti l’ex allenatore della Nazionale Cesare Prandelli, il quale ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Crc nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete”, condotta dal noto giornalista Raffaele Auriemma“Il calcio italiano aveva bisogno della partita tra Fiorentina e Napoli. Entrambe hanno reagito dopo le partite di Europa League ed hanno dimostrato di voler ancora stupire in campionato.”

Successivamente il tecnico bresciano fornisce dei commenti tecnici sull’operato dei due allenatori coinvolti nella sfida: “La fortuna di Sousa è stata quella di avere una squadra che si mette a completa disposizione, con voglia ed energia, ma la bravura del tecnico è stata anche quella di saper rivoluzionare il sistema di gioco. Il Napoli, invece, sta avendo qualche calo fisico, ma la base costruita da Sarri è straordinaria. La squadra è capace di sovvertire qualsiasi situazione e farsi trovare sempre pronta.

Alla fine dell’intervista l’ex allenatore della Nazionale e proprio della Fiorentina si lancia in alcune considerazioni sul campionato: “Il campionato non è assolutamente chiuso. Il Napoli è in forma, la Juventus avrà impegni importanti ed i punti di distacco sono solo 3, se fossi nel Napoli penserei a mantenere questa concentrazione. Quando ci sono delle polemiche è difficile dire come reagirà la squadra. Sarri sicuramente domani in allenamento dirà ai giocatori che il Napoli la scossa l’ha data, ed a mio parere è stata forte, ora dovrà solo lavorare, poi tra quattro partite vedremo come sarà la classifica.

Potrebbe anche interessarti