15 posti già “assegnati”, Napoli fuori dalla Superlega tanto voluta da De Laurentiis?

De LaurentiisSeppure sia stata un’idea del patron del Calcio Napoli, Aurelio De Laurentiis, il Napoli rischia di essere escluso dai partecipanti di una futura Superlega europea. Il Sun, famoso tabloid inglese, ha riportato di un incontro verificatosi a Londra tra diverse personalità importanti nel calcio inglese e il miliardario americano Stephen Ross, proprietario dei Miami Dolphins. Da quest’incontro può nascere il frutto dei sogni di Aurelio, la Superlega europea che tanto chiedeva e pochi comprendevano.

Tuttavia, il Napoli nonostante sia il precursore di quest’idea con l’eccentrico presidente che da anni guarda al futuro del calcio, resterebbe escluso dalle possibili partecipanti. Difatti, secondo il Sun, il progetto di questa Superlega comprenderà 20 posti, di cui 15 fissi: cinque destinati all’Inghilterra, quattro alla Spagna, due a Germania, Italia e Francia.

Le due squadre italiane favorite a partecipare a questa Superlega sono quelle con il fatturato maggiore, con le strutture migliori e con una lunga storia e tradizione. Dunque, la Juventus di Massimiliano Allegri e il Milan di Sinisa Mihajlovic sono quelle che nel prossimo futuro potrebbero prendervi parte. Resterebbero escluse, oltre al Napoli di Maurizio Sarri, altri importanti club italiani come l’Inter di Roberto Mancini, la Fiorentina di Paulo Sousa e la Roma di Luciano Spalletti.

Potrebbe anche interessarti