Napoli, bilancio in rosso: ecco la drastica decisione di De Laurentiis

Aurelio De LaurentiisAurelio De Laurentiis dopo otto anni di plusvalenze e bilanci in attivo chiude per la prima volta con un passivo di 13.1 milioni di euro. Ad annunciarlo è la Gazzetta dello Sport che nell’edizione odierna dedica un intero spazio ai bilanci dei club di Serie A. La situazione non è delle migliori considerando che il deficit totale del campionato raggiunge quota 365 milioni con Inter, Roma e Milan che  dominano questa particolare classifica.

Il Calcio Napoli accusa il colpo anche se si dimostra ancora un club solido che non ha debiti con le banche e con una liquidità cresciuta a 49.9 milioni. De Laurentiis ha deciso di tagliare gli stipendi del CdA a trazione familiare da 6.5 a un milione. Decisione inevitabile considerando che il club nelle ultime stagioni non ha giocato in Champions e non ha venduto i suoi calciatori rinunciando ad importanti plusvalenze.

Sul quotidiano sportivo si legge inoltre che il Napoli ha incassato molto meno rispetto alle altre big del nostro campionato. La Juventus per quanto riguarda i ricavi della stagione 2014/2015  si conferma il club con il miglior fatturato avendo incassato 327.6 milioni. Alle sue spalle Milan con  223.9, Inter 180.8, Roma 186.9 e infine i partenopei con 131.5 milioni.

Potrebbe anche interessarti