Futuro Higuain: spunta una clamorosa indiscrezione

Higuain

Mancano ancora 8 partite. 8 finali per capire dove potrà arrivare il primo Calcio Napoli targato Maurizio Sarri. Vada come vada, sin qui è stata sicuramente una stagione da incorniciare per gli azzurri che hanno sì abbandonato anzitempo la Coppa Italia e l’Europa League, ma che al contempo sono ancora in corsa in campionato a 3 punti dalla Juve capolista e con quel sogno impronunciabile che resiste ormai da parecchio tempo. Bisogna crederci.

Intanto, con la pausa pasquale, si torna nuovamente a parlare di mercato. Tra le varie voci che si sono susseguite (e continueranno a susseguirsi) nelle ultime ore, spiccano novità importanti relative al futuro di colui che è attualmente il simbolo della straordinaria ascesa del Napoli quest’anno: Gonzalo Higuain. 29 gol in 30 partite fanno di lui il miglior bomber in Europa (insieme a Jonas del Benfica) davanti a mostri sacri come Ronaldo, Suarez, Lewandowski e Messi. Dato questo che non passa di certo inosservato tra i maggiori club europei (Bayern e United in primis) che sarebbero pronti a fare pazzie pur di garantirsi le prestazioni del Pipita per la prossima stagione. E allora è importante rifarsi qualche conto per limitare i rischi.

Secondo le principali testate giornalistiche sportive, per blindare l’argentino, De Laurentiis avrebbe proposto un importante rinnovo al giocatore: prolungamento contrattuale in scadenza nel 2018 fino al 2020 con adeguamento d’ingaggio da 5,5 a 7,5 Mln netti a stagione e una clausola rescissoria che toccherebbe i 105 Mln (contro i 94 attuali). Numeri spaventosi che andrebbero anche a creare uno squilibrio rispetto agli stipendi degli altri giocatori. Ma sono rischi da correre, altrimenti “adios Pipita“.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più