Napoli-Verona 3-0: video gol, cronaca e tabellino

Manolo Gabbiadini
foto: sscnapoli.it

Dopo una lunga settimana di malumori, di squalifiche e di guerre mediatiche, il San Paolo riapre i battenti per permettere al Calcio Napoli di dare la risposta sul campo alle ingiustizie. L’avversario è l’Hellas Verona in piena lotta nelle sabbie mobili della bassa classifica. Maurizio Sarri riscopre Reina in porta, e lo fa proteggere da Chiriches e Albiol, con Ghoulam e Hysaj a chiudere il pacchetto arretrato. David Lopez recita la parte di vice-Allan, il trio di centrocampo è completato dai soliti Hamsik e Jorginho. In attacco, il moschettiere principe è sostituito (alla grande) da Gabbiadini, assistito da Insigne e Callejon.

Nell’impianto di Fuorigrotta spicca la presenza di Gonzalo Higuain, ma a vedere bene sembra di scorgerne 40mila di Pipita: merito del calore del pubblico che, con orgoglio, sfoggia la maschera dell’eroe venuto dall’Argentina. Chi pensava che il Napoli si facesse intimidire dalle onde avverse, ha dovuto subire una dolce smentita. Gli azzurri hanno messo le cose in chiaro sin dalle prima battute: già al 10′ Insigne fa tremare il palo alla destra di Gollini con una punizione che avrebbe fatto venire giù lo stadio; il Verona non riesce mai ad occupare la metà campo del Napoli per più di due passaggi. La fortuna sembra girare le spalle ai partenopei, quando ancora al 15′ Gabbiadini in girata colpisce il legno dei gialloblù. L’assedio dei padroni di casa si produce nel miracolo di Gollini che al 22′ abbassa la saracinesca sul bomber di scorta del Napoli. Il gol è nell’aria, ma bisogna superare la mezzora per accoglierlo. A sbloccare il risultato è Gabbiadini che al 33′ apre il suo bagaglio tecnico per tirare fuori il colpo di testa da vero rapace dell’area, sfruttando la respinta in bello stile di Gollini sul sinistro di Callejon. Il vantaggio fa respirare tanto il popolo partenopeo quanto il numero 23 di Sarri. La manovra avvolge del Napoli non si ferma e continua senza affanni: al 45′ Hamsik, il migliore in campo quest’oggi, si traveste da supereroe e supera due avversari con annesso tunnel, prima di liberarsi e lanciare con una pennellata d’autore il movimento di Gabbiadini. Prima del duello finale con Gollini, Souprayen stende l’attaccante napoletano: il rigore è netto, così come l’espulsione del difensore scaligero, e a trasformarlo senza esitazioni Lorenzo Insigne.

Nella ripresa, Delneri prova a dare la scossa ai suoi inserendo Pazzini e Greco, ma la sostanza e la trama del match non cambiano: il Napoli ha il monopolio totale sul prato del San Paolo. Reina si sporca i guanti al 62′ e al 63′, ma per il portiere spagnolo è ordinaria amministrazione. La gestione del possesso palla degli azzurri è incorniciata da un dato: la squadra di Sarri è terza per numero di passaggi effettuati, dopo mostri sacri come Barcellona e Bayern Monaco. Al 68′ la gara di Gabbiadini finisce: l’attaccante esce nella standing ovation del San Paolo, al suo posto c’è El Kaddouri. Due minuti più tardi il Napoli chiude definitivamente i conti, grazie al tocco sotto porta di Callejon su assist proprio del marocchino. La festa azzurra in scena a Fuorigrotta tocca un picco importante al momento dell’uscita di capitan Hamsik (al suo posto la mascotte Chalobah) salutato dai suoi beniamini con un’ovazione sentita. E’ questa l’ultima emozione di una domenica in cui la giustizia e la serenità sono tornate a regnare sovrane. Il secondo posto è sempre saldo, così come saldo è il sogno, nonostante i sei punti di distanza dalla cima più alta della montagna.

 

Tabellino Napoli-Verona 3-0

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Albiol, Ghoulam (dall’87’  Strinic); David Lopez, Jorginho, Hamsik (dal 79′ Chalobah); Callejon, Gabbiadini, Insigne. All.: Sarri.
VERONA (4-2-3-1): Gollini; Pisano, Samir, Bianchetti, Souprayen; Viviani (dal 52′ Greco), Ionita; Rebic (dal 72′ Marrone), Emanuelson, Wszolek (dal 52′ Pazzini); Juanito Gomez. All.: Delneri

Ammoniti: Albiol, Bianchetti, Samir

Espulsi: Souprayen

Marcatori: 33′ Gabbiadini, 45′ Insigne, 70′ Callejon

 

I VIDEO DEI GOL

[youtube width=”100%” height=”360″]LINK YOUTUBE[/youtube]

 

[youtube width=”100%” height=”360″]LINK YOUTUBE[/youtube]

 

[youtube width=”100%” height=”360″]LINK YOUTUBE[/youtube]

 

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più