San Paolo, De Magistris: “Ecco quanti milioni abbiamo investito e quando inizieranno i lavori”

De Magistris San Paolo

Tra gli obiettivi da realizzare per la prossima stagione, c’è sicuramente la ristrutturazione dello Stadio San Paolo. L’impianto sportivo che ospita le partite del Calcio Napoli ha un bisogno estremo di rifarsi il look, complice alcuni cedimenti strutturali che potrebbero compromettere l’avventura del Napoli in Europa, viste le stringenti normative UEFA. Intervenuto alla trasmissione “In Casa Napoli” in onda su PiuEnne canale 17 del digitale terrestre, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris ha rilasciato le alcune dichiarazioni.

In merito al San Paolo, De Magistris ha affermato che sono stati investiti “25 milioni. I lavori per lo stadio dureranno 2 anni di lavori per lo stadio. Tra fine giugno e luglio inizieranno i lavori più importanti, i bagni, i seggiolini, gli spogliatoi e anche le misure di sicurezza. Infine, Abbiamo ottenuto un mutuo dal credito sportivo. Siamo pronti per ridare uno stadio migliore alla città”.

Poi, una battuta anche sulla stagione del Napoli, che ha ormai detto ufficialmente addio allo scudetto: “Il secondo posto resta un obiettivo importante, nel finale di stagione abbiamo un po’ mollato. Non dobbiamo farlo. Il mercato? Non parlo da tifoso con il presidente. La Juventus è stata più forte come società, il Napoli più forte come gioco espresso“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più