Napoli vs Leicester: storia, fatturato e titoli vinti a confronto. Ecco chi vincerebbe!

NapolivsLeicester

Il Leicester ha vinto, contro ogni pronostico, il campionato. In Inghilterra, ma non solo, è un tripudio di festeggiamenti per questo incredibile traguardo raggiunto. Tra gli artefici, Claudio Ranieri, il quale diverso tempo fa raccontò di come questa fantastica impresa sia nata addirittura in pizzeria. In molti si sono chiesti però come è possibile che una squadra di metà classifica o poco più come il Leicester, sia riuscita a vincere la Premier League. E, molti tifosi del Calcio Napoli, hanno iniziato a fare i paragoni tra i foxes e gli azzurri: “Se il Leicester è riuscito a vincere, perché il Napoli no?“. Cerchiamo di mettere a confronto le due squadre e di vedere chi vincerebbe questo ipotetico scontro.

La stagione di entrambe le squadre parte alla grande. Sia Leicester che Napoli chiudono il girone d’andata al primo posto. Gli azzurri si laureano campioni d’inverno, ma non basta. La Juve rimonta sulla squadra di Sarri e conquista il suo quinto scudetto consecutivo. Ranieri e i suoi, invece, hanno la meglio di tutte le big inglesi, e finiscono con giocarsi il campionato con il Tottenham. La cosa che sorprende, però, è la quota scudetto: 77 punti. Praticamente gli stessi ottenuti dal Napoli, 76. Gli azzurri hanno fino ad ora ottenuto gli stessi punti del girone d’andata, ma ciò non è bastato. Mentre il Leicester ha potuto laurearsi campione con diverse giornate d’anticipo, con gli stessi punti ottenuti fin qui da Sarri e compagni.

Altro elemento di confronto, è tra i bomber delle due squadre: Vardy ed Higuain. Il Pipita è al secondo posto nella classifica della scarpa d’oro, avendo realizzato 32 gol in 33 partite. Numeri pazzeschi che superano i pur ottimi numeri di Jamie Vardy,  capocannoniere del Leicester con 22 gol segnati, ma fuori dalla top 10 della scarpa d’oro. Per quanto riguarda il fatturato invece, le cose si equilibrano. Infatti, il Leicester non è affatto una squadra povera, ma ha lo stesso fatturato degli azzurri: 135 milioni di euro. Vale a dire appena 8 milioni sotto al Napoli, che ne fattura 143.

Anche lo stadio, resta un interessante punto di dibattito. Il San Paolo ha evidenti problemi strutturali, e non consente alla società azzurra di avere introiti come quelle squadre che godono dello stadio di proprietà. Come il Leicester, appunto. Uno sguardo va dato anche ai bilanci delle due squadre. L’ultimo bilancio del Napoli è stato chiuso in rosso, per la prima volta durante la gestione De Laurentiis. La gestione finanziaria è stata quindi oculata ed attenta. Lo stesso, non può dirsi del Leicester che, secondo Il Foglio, pare abbia sforato il fairplay finanziario con 100 milioni di perdite in 4 anni.

Infine, l’ultimo confronto che resta da fare, è sulla storia e lo blasone delle due squadre. Qui, c’è poco da dire. Il Napoli, fondato nel 1926, vanta 1 Coppa Uefa, 2 scudetti, 5 Coppe Italia e 2 Supercoppe Italiane. Un blasone nettamente superiore a quello degli inglesi. Il Leicester è sì più longevo (nasce nel 1884) ma scarseggia in quanto a titoli vini; solo 1 Premier League (l’ultimo, appunto) 3 Coppe di Lega e 1 Community Shield. In definitiva, chi vincerebbe tra Napoli e Leicester? Probabilmente, finirebbe tutto in pari. Molti sono i punti deboli e forti di queste due società. L’unico, vero rammarico per i tifosi del Napoli, è quello di non aver lottato fino alla fine con la Juventus, nonostante la splendida annata disputata.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più