Del Genio contro le tv nazionali: “Trattano il Napoli come una squadretta”

Paolo Del Genio

La stagione del Calcio Napoli sta ormai per giungere al termine. Gli azzurri sono a un passo dal secondo posto, e quindi dalla Champions League diretta. Tra le polemiche che si sono però succedute quest’anno, molte anche sulla comunicazione intorno al Napoli. Spesso, sono fuoriuscite notizie che, secondo la società partenopea, hanno destabilizzato l’ambiente napoletano. Per molti la comunicazione intorno al mondo azzurro è da rivedere. A pensarla così, Paolo del Genio, giornalista, che ne ha parlato nel corso di una trasmissione in onda su Canale 8. Ecco cosa ha detto a proposito.

Quando si parla del Napoli, l’argomento viene impostato male. Sulle tv nazionali, quando si parla di altre squadre, c’è approfondimento, ci sono ex giocatori che rivelano tutto, molti inviati. Con il Napoli, invece, questo non accade. In genere, viene relegato a 2 minuti di trasmissione e nessuno si schiera a favore. Alla prima sconfitta, tutti riflettori puntati addosso“. Poi, l’appello al presidente De Laurentiis: “Deve difendere il Napoli, è un club importante che porta soldi alle tv“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più