Video. Succede a Napoli: “La messa è finita… andate in Champions!”

MessaSiamo in una chiesa, alla fine della funzione eucaristica, e il sacerdote deve pronunciare il classico “la messa è finita, andate in pace” per congedare i fedeli. Ma non sempre accade. Al posto di “andate in pace” troviamo “andate in Champions”. Molti penserebbero ad uno scherzo, ma alcune prove inconfutabili dicono che è successo veramente.

Nella parrocchia San Giovanni Battista dei Fiorentini a Napoli, padre Lello, prete evidentemente tifosissimo, ha voluto anche lui festeggiare la qualificazione del Napoli direttamente in Champions League ed il record di gol di Gonzalo Higuain. Dopo aver congedato i fedeli dicendo “la messa è finita andate in Champions”, ha fatto intonare dalla corale “Un giorno all’improvviso”, brano ormai diventato l’accompagnamento musicale degli ultimi minuti delle partite al San Paolo. Ma non ci si è limitati solo alla musica, ma anche alle immagini dei gol del Pipita proiettate su uno schermo, come dimostrato da un video girato da un fedele.

Una chiusura di messa assai singolare e che forse non piacerà a Papa Francesco, che ha dato disposizione a non far intonare musiche non legate a riti religiosi. Ma Higuain è argentino, e visto che si “celebrava” proprio il Pipita, il Pontefice potrebbe perdonare padre Lello.

Non è la prima volta che le chiese napoletane si trasformano in curve di tifosi. Già nello scorso gennaio, a poche ore dalla partita contro la Sampdoria, un altro prete arringò i fedeli con “e sempre forza Napoli!”.

A dimostrazione che il tifo per il Napoli è uguale a tutti i ceti sociali, e la passione è sempre uguale, anche con l’abito talare.

(Clicca sul player per far partire le immagini)

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più