Video. CLASSIFICA: I gol in rovesciata più belli della storia del Napoli

rovesciata-higuain-napoli-frosinoneLa rovesciata si sa è un gesto tecnico incredibile, spettacolare, che riesce ad emozionare il cuore di tutti anche di chi non è un appassionato di calcio. Bene quest’oggi parleremo delle rovesciate in casa Napoli. Anche se non sono tanti i napoletani che hanno fatto goal in questo modo, abbiamo stilato una classifica delle 7 rovesciate più belle fatte dagli azzurri.

Maradona: Forse scontato, forse calcio d’altri tempi ma pur sempre spettacolare ed unico, come ogni singola cosa che faceva Diego in campo. Quella rovesciata fatta dal Pibe de Oro in Pescara-Napoli, che finì 0-3 (Coppa Italia 84-85) merita la testa della nostra classifica. Stilisticamente non perfetta, ma un gesto tecnico di una rapidità e cattiveria (agonistica) unica.

[youtube width=”100%” height=”360″]LINK YOUTUBE[/youtube]

Higuain: Dopo questa stagione Gonzalo è entrato di diritto nei cuori di tutti i tifosi del Napoli. Non ci sono parole per descrivere la prodezza messa in campo contro il Frosinone. Quella rovesciata è una di quelle cose che le persone normali non pensano, mentre i fuoriclasse come Higuain stanno già esultando. Goal strepitoso quello del Pipita, la ciliegina di questa stagione.

[youtube width=”100%” height=”360″]LINK YOUTUBE[/youtube]

Cavani: Come dimenticare quel goal (annullato), vuoi perché contro il Barcellona, vuoi perché bellissimo. La rovesciata di Cavani entra nella nostra classifica. Un gesto spettacolare, sembra che il pallone aspetti di essere scaraventato in porta dal Matador che non ci pensa due volte e insacca in acrobazia.

[youtube width=”100%” height=”360″]LINK YOUTUBE[/youtube]

Cannavaro: Per i napoletani è importante vincere… Se poi si vince contro la Juventus è ancora meglio. Bene, la rovesciata di Paolo Cannavaro sembra incarnare queste parole più che mai. Partita che volge al termine, il Napoli sotto di un gol cerca in tutti i modi di pareggiare i conti per andare ai supplementari, si impegnano tutti, e Cannavaro per 30 secondi dimentica che lui è un centrale di difesa ma un attaccante, compiendo un gesto tecnico incredibile ed inaspettato. Il Napoli poi quella partita la vinse ai rigori.

[youtube width=”100%” height=”360″]LINK YOUTUBE[/youtube]

Higuain: No. Non abbiamo sbagliato. Solo che al Pipita forse piace far goal cosi e quindi si ripete. Napoli-Roma, l’argentino decide di cambiare gli equilibri del match facendo un goal così, come se per lui fosse la cosa più facile del mondo. Un gesto inimitabile quello di Higuain.

[youtube width=”100%” height=”360″]LINK YOUTUBE[/youtube]

Trotta: Altri tempi, stesse storie. Frosinone-Napoli, partita in bilico. Al minuto 43 Ivano Trotta ci delizia con un goal da cineteca, sponda di Sosa e tiro di prima intenzione all’incrocio dei pali. Goal bellissimo ancora oggi.

[youtube width=”100%” height=”360″]LINK YOUTUBE[/youtube]

Sosa: Ultimo ma non meno importante degli altri troviamo il Pampa. Uscita del portiere non perfetta e lui anticipa tutti, anche Calaiò, facendo un goal spettacolare. Potete vederlo al minuto 4:35

[youtube width=”100%” height=”360″]LINK YOUTUBE[/youtube]

Qualcuno pensa che la rovesciata sia un modo come un altro per mettere la palla dentro. Per gli appassionati invece è molto di più, è un emozione pura. Ci sono modi e modi di fare le cose e la rovesciata è il modo più bello di fare goal, mettiamola cosi: se date un bacio ad una ragazza avete goal, se poi gli date un bacio alla francese quella è una rovesciata.

Potrebbe anche interessarti