Napoli, Jorginho si racconta a 360 gradi: “Che emozione il San Paolo! Il ricordo più bello…”

jorginho intervista

Protagonista di una stagione formidabile, Jorginho è diventato uno dei punti di forza di Maurizio Sarri. La scelta di Antonio Conte di non portarlo in Francia per Euro 2016 ha fatto scalpore: del suo rendimento eccellente, infatti, ne ha parlato l’intero Continente. Ma il regista in forza al Napoli non ha perso l’entusiasmo dei giorni migliori ed è già pronto a riprendere a lavorare per il suo club. L’obiettivo della squadra è migliorare i risultati raggiunti in questa annata, e far sentire la propria voce anche in campo europeo. Il calciomercato offrirà nuove leve su cui l’allenatore potrà disporre in vista dei tanti impegni a cui sarà sottoposta la squadra. I ritmi saranno serratissimi, motivo per cui soprattutto sulla mediana si sentirà il bisogno di forze fresche.

La Società, che non sta certo a guardare, è scatenata sul fronte mercato. Hector Herrera del Porto sembra avvicinarsi ogni giorno di più, la pista Zielinski resta sempre attiva. In difesa l’innesto di Tonelli darà un grosso supporto alla già collaudata coppia di centrali, senza contare che l’ex Empoli vanta tra le sue caratteristiche migliori, quella duttilità tanto cara alle priorità di Sarri. Chi arriverà, però, non toglierà la maglia da titolare ad un uomo fondamentale come Jorginho. E proprio a sottolineare la sua importanza nel clan azzurro, poco fa il Napoli ha pubblicato sul suo profilo ufficiale Facebook, una video intervista in cui l’italobrasiliano si racconta ai tifosi. Dall’arrivo in Italia tra mille incertezze, al rapporto speciale con la piazza napoletana. Ecco l’intervista integrale di Jorginho:

 

Potrebbe anche interessarti