Mercato Napoli, ecco tutti i calciatori che hanno chiesto il rinnovo del contratto

Hamsik De Laurentiis

In questa calda estate sono molti i problemi che deve affrontare il presidente Aurelio De Laurentiis. Dopo la conquista del secondo posto in campionato, e quindi della Champions League diretta, sembrava che tutto fosse pronto per un grande calciomercato. Di acquisti, per adesso, nemmeno l’ombra, se si esclude Lorenzo Tonelli. Molti, invece, i calciatori che stanno bussando alla porta del presidente per chiedere un ritocco dell’ingaggio, minacciando, in caso contrario, di abbandonare Napoli.

Il primo, in ordine di tempo, è stato Kalidou Koulibaly, con parole davvero pesanti e destabilizzanti. Sembrava fosse un caso isolato, ma in seguito sono arrivate altre dichiarazioni da parte dei giocatori più rappresentativi della rosa che a più riprese hanno battuto cassa. Anche il capitano Marek Hamsik, sebbene sempre in toni pacati e mai sopra le righe, ha risposto in maniera sibillina sul rinnovo di contratto con il Napoli. Difficile immaginare Hamsik via da Napoli, ma le sue dichiarazioni fanno comunque rumore, soprattutto se arrivano da un calciatore sempre corretto come lo slovacco. Discorso opposto invece per Mertens e Callejon, con quest’ultimo intenzionato a rinnovare con il Napoli fino al 2020, con ingaggio aumentato a 2 milioni.

Se la situazione dei due attaccanti non preoccupa, così come quella di Reina e Albiol, a preoccupare, e molto, è il caso Higuain. Il fratello-agente ha sparato a zero su De Laurentiis, rifiutando il rinnovo di contratto con il Napoli. L’ennesimo attacco al patron azzurro, cui fa eco la precedente dichiarazione del già citato Koulibaly. Molti, forse troppi, i mal di pancia dei calciatori, ma che rendono l’idea di una convivenza spesso difficile con la società. Difficile stabilire chi sia nel giusto o nel torto, ma queste dichiarazioni, per giunta da parte dei calciatori più rappresentativi della squadra, dovrebbero far riflettere.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più