Mercato. Hysaj batte cassa, il Napoli inserisce nel contratto una clausola da 30 milioni

HysajAl Napoli, ormai, sono in molti a batter cassa. Tra richieste di adeguamento e rinnovi del contratto, la società azzurra deve vedersela con i “mal di pancia” di diversi giocatori. L’ultimo a bussare alla porta di De Laurentiis è Elseid Hysaj che, tramite il suo agente, ha fatto sapere di aspettare una chiamata dai piani alti per rivedere la sua situazione: “Se il Napoli pensa che Hysaj meriti un adeguamento di contratto bisogna farlo in tempi brevi, altrimenti ci guardiamo intorno – ha detto a Radio Marte -. Abbiamo avuto un approccio col Napoli il giocatore merita di rinnovare, perché l’anno scorso ha firmato da giovane che doveva confermarsi in una grande squadra. Il primo incontro è stato importante per valutare tutte le situazioni. Noi ci diamo dei tempi brevi”.

Hysaj arrivò lo scorso anno dall’Empoli, firmando un contratto fino al 2020 a circa 600.000 euro annui. Ora, il giocatore pretende un adeguamento, e il Napoli sembra disposto ad accontentarlo. Gli azzurri, infatti, non vogliono perderlo e Hysaj stesso non ha alcuna intenzione di lasciare la città partenopea, in cui si trova benissimo.

Il problema, però, secondo il portale albanese sportekspres.com, sarebbe un altro: il Napoli, infatti, vorrebbe inserire nel contratto una clausola di 25-30 milioni, considerati dal giocatore e dal suo entourage una vera e propria “gabbia” per eventuali cambiamenti futuri.

Potrebbe anche interessarti