Napoli, Higuain: i due motivi che spingerebbero il Pipita verso la Juventus

Higuain deluso scarpa d'oroLa notizia sta rimbalzando da ieri sera su tutti i principali quotidiani e programmi televisivi dedicati allo sport e soprattutto al calciomercato: Gonzalo Higuain sembra vicino al passaggio dal Calcio Napoli alla Juventus. Un sogno per i tifosi dei bianconeri, che dopo gli arrivi di Miralem Pjanic, Dani Alves e Benatia, calerebbe un poker d’assi a misura di Champions League; un incubo, invece, per quelli del club di Aurelio De Laurentiis, che vedrebbero volare verso gli acerrimi nemici di sempre l’idolo indiscusso della passata stagione, quella dei record per il bomber più prolifico della storia della Serie A.

Per il quotidiano sportivo TuttoSport, chiaramente filo-juventino, l’affare è praticamente in dirittura d’arrivo. Secondo la stampa torinese, ma non solo, due potrebbero essere le proposte della Juventus per convincere il Napoli a cedere il suo campione: pagare la clausola da 94 milioni di euro, oppure inserire Pereyra e Rugani come contropartite tecniche, più 30 milioni di euro.

Considerando quest’ultima possibile offerta, tuttavia, si arriverebbe ad una cifra abbastanza inferiore a quella della clausola rescissoria, visto che il trequartista uruguaiano – già nelle mire del Napoli – viene valutato circa 18 milioni, mentre Rugani addirittura sui 30. Sommati agli altri 30 che Marotta e Agnelli metterebbero cash e ammesso che tali valutazioni siano giuste, De Laurentiis intascherebbe però solo 78 milioni di euro, ben 16 in meno rispetto alla cifra della clausola. Un ulteriore motivo di malcontento anche per gli stessi tifosi azzurri, già piuttosto contrariati dalle clamorose voci di mercato che girano da ieri sera.

Conterà, però, anche la volontà dello stesso Higuain, che già tramite il fratello-procuratore aveva manifestato i classici mal di pancia che sorgono magicamente nelle sessioni estive ed invernali del calciomercato. Dopo quelle dichiarazioni subito si erano fatte sotto varie squadre importanti, su tutte l’Atletico Madrid del suo connazionale Diego Simeone, o l’Arsenal di Wenger. Secondo TuttoSport, tuttavia, il Pipita – che addirittura avrebbe già accettato la Juventus – preferirebbe proprio i bianconeri alle altre sue pretendenti per due motivi principali: l’ingaggio da 7 milioni di euro netti a stagione e la possibilità di entrare in un club vincente, che punta chiaramente ad alzare la Champions League e perché no, a fare il triplete.

Higuain è consapevole delle eventuali conseguenze di un suo trasferimento dal Napoli alla Juventus, ma a 28 anni vuole sposare un progetto vincente: per questo preferisce i campioni d’Italia all’Arsenal” si legge sul quotidiano TuttoSport. E se lo dicono loro qualche speranza che il Pipita resti all’ombra del Vesuvio ancora c’è.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più